AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità MappaMappa del sitoContattiContattiProgetto SISC

Tutti gli elementi

Informazioni

03/07/2017

Monte Manfrè

“Belpasso punta allo sviluppo turistico sostenibile sull’Etna”


Comune di Belpasso

Portavoce del Sindaco

3.7.2017

 

Aperto il Rifugio di Monte Manfrè. Caputo: “Belpasso punta allo sviluppo turistico sostenibile sull’Etna”

 

BELPASSO (CT) - L’ultimo fine settimana ha visto l’inaugurazione e l’apertura ufficiale al pubblico del Rifugio di Monte Manfrè, che si trova sull’Etna, in territorio di Belpasso, a poche centinaia di metri da Piano Bottara (piazzale La Nuova Quercia), proseguendo lungo la Sp 92. Il Rifugio montano, di proprietà del Comune di Belpasso, è stato recentemente ristrutturato dall’ente attraverso un progetto finanziato dall’Unione Europea e portato avanti in partnership con il Parco dell’Etna. La gestione è stata recentemente affidata dal Comune, in seguito a bando pubblico, all’associazione Etna Experience, presieduta da Emilio Sciacca.

 

La struttura dispone di sale accoglienza su due piani, arredate e attrezzate, idonee per pranzi e pernottamenti. L’area circostante, totalmente immersa nel bosco, permette pic-nic,  barbecue, attività sportive all’aperto e dispone di ampi parcheggi. Il sito è raggiunto anche dai sentieri del Cai e rappresenta il primo, vero presidio di Belpasso sull’Etna, che con questa moderna e accogliente struttura messa a disposizione di turisti, visitatori ed escursionisti, pone una base significativa e importante nel territorio del Vulcano, ponendo così fine alle “distrazioni” degli anni passati rispetto a questa preziosa risorsa naturalistica e di potenziale sviluppo economico. Il Rifugio Manfrè, tra l’altro, è stato inserito anche nel calendario del "Festival delle Alpi e montagne italiane", unico rifugio siciliano presente nel programma dell'evento nazionale.

 

«Quello di oggi - ha evidenziato il sindaco Caputo - è un momento per me talmente importante da poter essere ritenuto un momento storico. Belpasso, infatti, con il Rifugio Manfrè si riappropria di una sua peculiarità, ovvero la presenza sull’Etna, patrimonio Unesco, e non lo fa solo a parole, ma mettendo finalmente a disposizione degli appassionati della montagna una struttura nuovissima e perfettamente idonea all’accoglienza. Non ci siamo fermati alla ristrutturazione, seppur importante, del rifugio, ma il nostro obiettivo era effettivamente renderlo fruibile. Grazie ai bravi soci di Etna Experience, oggi il rifugio è aperto e utilizzabile, e possiamo quindi dire di aver centrato in pieno l’obiettivo. L’azione si colloca nel quadro di una vera rivalutazione del ruolo di Belpasso rispetto all’Etna e si affianca ad altre iniziative, come il sentiero naturalistico 786 del Cai, che da Belpasso arriva proprio al Manfré, e la Scuola Sci Belpasso-Etna ormai ben collaudata. Il Rifugio è un’altra bandierina che Belpasso pianta sull’Etna, una nuova tappa di un percorso che legherà sempre più, finalmente, il nome di Belpasso allo sviluppo turistico sostenibile sull’Etna».

 

Per informazioni pratiche sul Rifugio Manfrè è possibile visitare la pagina Facebook: https://www.facebook.com/Rifugio-Manfr%C3%A8-812342262265220/?fref=ts

o contattare i responsabili della struttura al numero 3408879262.



--
Agostino Laudani
Portavoce del Sindaco di Belpasso
Cell. 348 9211808
email: portavocebelpasso@gmail.com
Odg 070141

Documenti :

Dettagli Manfre_1.jpg

Dettagli Manfre_2.jpg

Dettagli Manfre_3_1.jpg

Dettagli Manfre_4.jpg