AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità MappaMappa del sitoContattiContattiProgetto SISC

Autorizzazione emissione in atmosfera

 

Autorizzazioni alle emissioni in atmosfera ex D.Lgs. 152/06

Scadenza del 29 ottobre 2007 per gli impianti e attività soggetti al D.Lgs. 152/06, parte V, titolo I, art. 281 commi 2 e 3
 
Il comma 2 prevede che gli impianti in esercizio alla data di entrata in vigore del D.Lgs. 152 medesimo ( 29 aprile 2006) e rientranti nel campo di applicazione del titolo I ma non del D.P.R. 203/88 sono tenuti a presentare domanda alle emissioni in atmosfera entro il 29 ottobre 2007. L'omissione della presentazione di tale richiesta nel termine previsto comporta per le imprese inadempienti l'applicazione della sanzione prevista dall'art. 279 del D.Lgs.

Il comma 3 prevede che per gli impianti in esercizio sempre al 29 aprile 2006 che ricadono nel campo di applicazione del titolo I e che ricadevano nel campo di applicazione della legge 13 luglio 1966, n. 615, del D.P.R. 22 dicembre 1970, n. 1391, o del titolo II del D.P.C.M. 8 marzo 2002 (ovvero gli impianti di combustione ad uso civile non rientranti nelle esclusioni previste dall'art. 269, comma 14 del D.Lgs. 152/06) l'autorità competente adotti le autorizzazioni di cui all'art. 272, comma 2 ( apposite autorizzazioni di carattere generale) entro 15 mesi da tale data. In caso di mancata adozione dell'autorizzazione generale nel termine prescritto, la stessa è rilasciata con apposito decreto del Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e i gestori degli impianti interessati comunicano la propria adesione all'autorità competente.

Dal momento che gli impianti di cui al comma 2 devono presentare per espressa disposizione di legge la domanda ai sensi dell'art. 269, e poiché relativamente agli impianti di combustione ad uso civile che necessitano altresì di autorizzazione non sono state adottate le autorizzazioni generali nè sono stati esercitati i poteri sostitutivi previsti dal comma 3, si ricorda che i gestori degli impianti e delle attività di cui ai commi 2 e 3 devono presentare alle Province di competenza nel termine del 29 ottobre p.v. le domande di autorizzazione alle emissioni in atmosfera. Tali domande, provviste di marca da bollo e sottoscritte, dovranno essere trasmesse insieme a fotocopia della carta d'identità alla Provincia e per conoscenza al sindaco del Comune e ad ARPA. Il progetto dell'impianto e la relazione tecnica previsti dall'art. 269 comma 2 potranno essere trasmessi in un momento successivo. Per maggiori informazioni rivolgersi agli uffici provinciali.