AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità MappaMappa del sitoContattiContattiProgetto SISC

TERMINARE UN'ATTIVITÀ

1. Comunicazione sospensione attività
  Sospensione di attività commerciale


SOSPENSIONE DI ATTIVITÀ COMMERCIALE
La comunicazione di sospensione attività è obbligatoria quando il periodo supera i 30 giorni pena l'applicazione delle sanzioni.
L'interessato (sia persona fisica che giuridica) dovrà presentare al Comune una comunicazione di sospensione dell'attività commerciale, con l'indicazione del numero, della data del rilascio e del settore merceologico dell'autorizzazione amministrativa oggetto della sospensione.
Tale comunicazione deve essere precedente alla sospensione e deve indicare il termine di decorrenza e la durata della stessa sospensione.
L'interessato deve comunicare la riattivazione dell'attività sospesa.
In caso contrario, l'Amministrazione comunale revocherà l'autorizzazione nei termini previsti dalla legge.
Il periodo massimo di sospensione dell'attività è pari a UN ANNO, salvo proroga eccezionale concessa dal Sindaco fino a tempo indeterminato.
Requisiti: 
Essere titolare dell'autorizzazione amministrativa per il commercio in sede fissa oggetto della sospensione di attività.
Documentazione
1) Comunicazione di sospensione di attività, in carta libera, indirizzata al Sindaco;
2) originale dell'autorizzazione amministrativa oggetto della sospensione.

Torna all'indice