Bando P.E.O. dipendenti Comune di Belpasso

Pubblicato il 6 ottobre 2021 • Avvisi Piazza Municipio, 95032 Belpasso CT, Italia

BANDO PER LE PROGRESSIONI ECONOMICHE ORIZZONTALI PER IL PERSONALE DIPENDENTE DEL COMUNE DI BELPASSO.

 

PREMESSO CHE:

con determina del II settore n. 39 del 2.8.2021 e n. 41 del 5.8.2021 è stato dapprima costituito e dopo modificato il fondo risorse decentrate anno 2021;

con delibera di G.M. n.124 del 9.8.2021 sono state assegnate alla delegazione trattante di parte pubblica le direttive per l’avvio della contrattazione anno 2021;

in particolare con la delibera sopra citata è stata fornita, tra l’altro, alla delegazione trattante direttiva di procedere alla attivazione della procedura di selezione della progressione economica orizzontale per il 20% di personale presente in ciascuna categoria giuridica;

- con la delibera n. 144 del 16.09.2021 la G.M. ha autorizzato il presidente della delegazione trattante di parte pubblica alla stipula del C.C.D.I. 2021 del personale dipendente non dirigente del Comune di Belpasso per l’utilizzo delle risorse annualità 2021;

 

CONSIDERATO che in sede di contrattazione è stata destinata la somma massima di €. 13.000,00 per l’attribuzione della progressione economica orizzontale ad una quota pari del 20% dei dipendenti inquadrati in ciascuna delle categorie A, B, C e D del personale a tempo indeterminato, parziale o full time, in servizio all'1 gennaio 2021;

 

RICHIAMATO il C.C.D.I. 2019-2021 approvato con delibera di G.M. n. 13 del 25.01.2019 e modificato con la delibera di G.M. n. 144 del 16.09.2021 che disciplina i criteri per l’attribuzione delle progressioni economiche orizzontali;

 

Che con determina del VI settore n. 6 del 06.10.2021 è stata indetta la procedura per la progressione economica orizzontale per i dipendenti comunali in servizio a tempo indeterminato alla data del 01.01.2021 secondo i criteri e le modalità di seguito indicati ed approvato lo schema di avviso e lo schema di domanda;

 

RENDE NOTO

 

che è indetta la progressione economica orizzontale per i dipendenti comunali in servizio al 01.01.2021 secondo i criteri e le modalità di seguito indicate:

  • la progressione economica orizzontale disposta per l’anno 2021, sarà riconosciuta sulla base di quanto disposto dal C.C.N.L. e dalle normative di settore, ad una quota del personale pari al 20% appartenente ad ogni categoria, arrotondato all’unità in eccesso per i decimi superiori a 0,50 e per difetto per i decimi inferiori a 0,50 e pertanto in base al personale in servizio all'1.1.2021 a:

  • n. 3 posizioni di sviluppo per cat. D;

  • n. 4 posizioni di sviluppo per cat. C;

  • n. 10 posizioni di sviluppo per cat. B;

  • n. 2 posizioni di sviluppo per cat. A.

 

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

 

Per la partecipazione alla selezione per progressione economica orizzontale alla posizione immediatamente successiva della categoria di appartenenza sono richiesti i seguenti requisiti:

  1. dipendenti a tempo indeterminato part-time o full-time all'1.01.2021;

  2. un'anzianità di servizio maturata al 31.12 dell’anno immediatamente precedente a quello in cui si avvia la procedura pari a:

     

Cat. A

Cat. B

Cat. C

Cat. D

A1

 

B1

 

C1

 

D1

 

A2

2 anni

B2

2 anni

C2

2 anni

D2

2 anni

A3

2 anni

B3

2 anni

C3

2 anni

D3

2 anni

A4

2 anni

B4

2 anni

C4

2 anni

D4

2 anni

A5

2 anni

B5

2 anni

C5

2 anni

D5

2 anni

A6

2 anni

B6

2 anni

C6

2 anni

D6

2 anni

 

 

B7

2 anni

 

 

D7

2 anni

 

 

B8

2 anni

 

 

 

 

 

Nel calcolo dell’anzianità di cui al precedente punto sono compresi anche i periodi prestati in altre P.A. a parità di categoria economica e posizione giuridica (comando, distacco, convenzione, mobilità in entrata). A tal fine dovranno essere allegate alla domanda di partecipazione le schede di valutazione prodotte dall’ente utilizzatore o dall’ente di provenienza, unitamente ad una relazione del responsabile valutatore dell’ente utilizzatore o di provenienza, da cui desumere gli obiettivi assegnati dalla Giunta Municipale del comune utilizzatore/di provenienza ed i criteri di valutazione ivi vigenti.

3) un periodo di permanenza nella posizione economica in godimento pari a 24 mesi al 31.12 dell’anno immediatamente precedente a quello dell'indizione della presente procedura. Verranno presi in considerazione anche i periodi di permanenza maturati negli enti di provenienza nel caso di mobilità in entrata.

 

Non è consentito l’accesso alla selezione per i:

  • dipendenti in aspettativa per incarichi ex art. 110 tuel presso altri enti;

  • dipendenti cui è stata irrogata nei due anni precedenti l'indizione della selezione, una sanzione disciplinare superiore al rimprovero scritto;

  • dipendenti che si trovano in stato di sospensione cautelare ai sensi degli artt. 60 e 61 del CCNL 2016-2018;

  • dipendenti che hanno riportato nel triennio precedente a quello dell'indizione della procedura, una valutazione di performance individuale inferiore alla sufficienza in base al sistema permanente di valutazione vigente al Comune di Belpasso;

  • dipendenti che sono stati assenti nei singoli anni di valutazione per 90 o più giorni lavorativi. Non sono computate le assenze per infortuni e malattie per causa di servizio; permessi sindacali per attività riferite all’ente, aspettative o distacchi sindacali; astensione per maternità e congedi parentali e malattia per figlio; assenza per donazione di sangue/midollo osseo, assenza per protezione civile; assenza per permessi retribuiti ex art. 33 L. 104 del 1992; permessi per lutto o matrimoni; congedi per vittime di violenza sulle donne. Nel caso di assenza pari o superiore a 90 giorni in uno o più dei tre anni oggetto di valutazione, per accedere alla progressione economica orizzontale, per le cause sopra indicate, verranno prese in considerazione le valutazioni degli anni immediatamente precedenti, escludendo quelle relative agli anni dei periodi di assenza.

     

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE

Per accedere alla procedura di selezione, i dipendenti interessati devono presentare, entro la data del 22 ottobre 2021 ore 12.00 apposita istanza di partecipazione, che deve essere redatta in carta semplice, secondo l’allegato schema, corredata da:

1) le schede di valutazione della sola performance individuale del triennio che precede l’anno di indizione della procedura di progressione orizzontale (o in caso di assenza in uno o più anni per un periodo pari o superiore a 90 giorni per le motivazioni indicate dall’art. 21 del C.C.D.I. del Comune di Belpasso, dovrà ciò essere specificamente dettagliato nell'istanza di partecipazione e dovranno essere allegate le schede di valutazione della performance individuale degli anni immediatamente precedenti).

Per i dipendenti provenienti da altri enti dovranno essere prodotte le schede di valutazione di performance individuale prodotte dall’ente utilizzatore o di provenienza, oltre ad una relazione del responsabile valutatore dell’ente utilizzatore/di provenienza da cui desumere gli obiettivi assegnati dalla giunta del comune utilizzatore/di provenienza ed i criteri di valutazione ivi vigenti.

2) curriculum vitae con allegati:

  • copia titoli di studio posseduti ulteriori rispetto a quelli necessari per l’accesso alla categoria di inquadramento;

  • copia ulteriori titoli posseduti a seguito di conseguimento abilitazioni professionali, frequentazione master, copia di corsi di specializzazione e/o dottorato di ricerca e/o corsi di formazione con copia attestati di superamento esami, organizzati dallo Stato o dalla Regione.

  • indicazione data assunzione contratto di lavoro con il Comune di Belpasso, o con altro ente locale a parità di categoria e posizione giuridica;

  • indicazione età anagrafica.

     

    La domanda dovrà essere sottoscritta (pena di esclusione) e corredata di documento di riconoscimento in corso di validità e consegnata all’ufficio protocollo del Comune di Belpasso o trasmessa a mezzo pec all’indirizzo PROTOCOLLO@PEC.COMUNE.BELPASSO.CT.IT entro il 22 ottobre 2021 ore 12.00.

     

CRITERI DI ATTRIBUZIONE

L’ufficio personale, scaduto il termine di ricezione delle domande di partecipazione formerà, con la collaborazione del Nucleo di valutazione, una graduatoria per ogni categoria indicando il punteggio complessivo conseguito da ciascuno in base alla media dei punteggi della valutazione della performance individuale di cui alle schede prodotte e secondo i criteri sopra indicati. Nell'ipotesi di dipendenti assegnati a diversi settori, verrà effettuata la media dei punteggi riportati nelle diverse schede di valutazione di performance individuale, al fine di verificare il punteggio conseguito in un anno.

A parità di punteggi di valutazione performance individuale, verranno attribuiti ulteriori punteggi secondo i seguenti criteri :

1) TITOLO DI STUDIO ULTERIORE RISPETTO A QUELLO PREVISTO PER L'ACCESSO ALLA CATEGORIA DI APPARTENZA (E' CONSENTITA LA VALUTAZIONE DI UN SOLO TITOLO DI STUDIO)

PER LE CATEGORIE A e B PUNTI

Diploma di scuola secondaria superiore 2

Laurea triennale (assorbe il diploma di scuola secondaria superiore) 4

Laurea specialistica o vecchio ordin. (assorbe laurea triennale e scuola secondaria) 6

PER LE CATEGORIE C PUNTI

Laurea triennale 4

Laurea specialistica o vecchio ordin. (assorbe laurea triennale) 6

PER LE CATEGORIE D PUNTI

Laurea triennale (diversa da quella di accesso) 4

Laurea spec. o vecchio ordin.

(diversa da quella di accesso e assorbe la laurea triennale) 6

 

A parità di punteggi di valutazione dei titoli di studio, i punteggi verranno attribuiti secondo i seguenti criteri :

2) ARRICCHIMENTO PROFESSIONALE DERIVANTE DA INTERVENTI FORMATIVI E DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE A SEGUITO DI SUPERAMENTO DI ESAMI.

PUNTI

Abilitazione professionale 2

Ulteriori titoli (master, corso specializzazione,

Dottorato di ricerca con superamento esame finale) 1

Corsi di formazione vari con attestazione superamento esami riconosciuto da stato o regione

5 (entro il limite massimo di 2 P).

 

A parità di punteggi di valutazione dei titoli di arricchimento professionale, i punteggi verranno attribuiti secondo i seguenti criteri :

3) MAGGIOR ANZIANITA’ DI SERVIZIO (1 PUNTO OGNI ANNO)

A parità di punteggi di valutazione di anzianità di servizio, i punteggi verranno attribuiti secondo i seguenti criteri :

4) MAGGIORE ETA' ANAGRAFICA (1 PUNTO OGNI ANNO)

 

La progressione verrà attribuita ai dipendenti nei limiti del 20% previsto nel C.C.D.I. parte economica 2021 per ciascuna categoria, che hanno conseguito il punteggio più alto.

La graduatoria verrà pubblicata all’albo pretorio e diventerà definitiva decorsi 10 giorni dalla pubblicazione.

DECORRENZA P.E.O.

 

L’attribuzione della P.E.O. ha decorrenza dal 1° gennaio 2021, anno nel quale è stato sottoscritto il C.C.D.I. che ha previsto l’attivazione dell’istituto con la previsione delle relative risorse.

L’esito della procedura selettiva ha una valenza limitata al solo anno per il quale è stata prevista l’attribuzione della P.E.O..

Le spettanze verranno liquidate dopo la conclusione dell’intera procedura.

 

PUBBLICAZIONE

 

Il bando di selezione viene pubblicato all’albo pretorio e su amministrazione trasparente per un periodo di giorni di almeno 15 consecutivi.

 

Il Responsabile del VI Settore

Dott.ssa Loredana Torella

 

schema domanda
Allegato formato pdf
Scarica
Avviso progressioni
Allegato formato pdf
Scarica