Avviso di selezione per elenco di Operatore Cimiteriale

Pubblicato il 23 dicembre 2021 • Avvisi

content_LOGO

 

Determinazione del Direttore n° 4 – 2021 del 21/12/2021

 

AVVISO DI SELEZIONE PER L’INDIVIDUAZIONE DI UN ELENCO DI CANDIDATI IN QUALITA’ DI OPERATORE CIMITERIALE PER EVENTUALE INSERIMENTO A TEMPO

DETERMINATO/INDETERMINATO (tempo pieno o parziale) - inquadramento al 2° livello CCNL dei Servizi Ambientali – Allegato per i Lavoratori dei Servizi Funerari e Cimiteriali

 

Etnambiente – Azienda Speciale del Comune di Belpasso - ha avviato le procedure per l’individuazione di un elenco di addetti all’espletamento di attività relative al ciclo completo della salma (da intendersi a titolo esemplificativo e non esaustivo, quali: inumazioni, tumulazioni, esumazioni, estumulazioni, accoglimento salme, etc.) e a compiti di manutenzione dei cimiteri (custodia, cura del verde, pulizie delle aree cimiteriali, raccolta rifiuti, ecc.), anche con reperibilità notturna e festiva.

Sede di lavoro: presso il Cimitero Comunale di Belpasso – Strada Provinciale Belpasso Camporotondo.

  1. DISPOSIZIONI APPLICABILI

La selezione è disciplinata:

- dalle disposizioni previste dal presente Avviso; - età non inferiore ad anni 18;

- cittadinanza italiana o in uno degli stati membri dell’Unione Europea, o cittadino extracomunitario in regola con la normativa nazionale sull’immigrazione, in possesso di regolare permesso di soggiorno in corso di validità;

- possesso di patente categoria B o superiore in corso di validità esente da provvedimenti di revoca, ritiro e sospensione;

- adeguata conoscenza parlata e scritta della lingua italiana;

- almeno licenza media inferiore (terza media) a prescindere dall’anno di nascita (o pari titolo internazionale attestante l’assolvimento degli obblighi scolastici previsti nel paese di origine, da presentare unitamente a adeguata traduzione in lingua italiana asseverata);

- assenza di condanne penali derivanti da sentenza passata in giudicato oppure da sentenza di applicazione della pena su richiesta delle parti ex art. 444 (c.d. sentenze di patteggiamento) nonché dei decreti penali di condanna irrevocabili, fatti salvi gli effetti derivanti da eventuali sentenze di riabilitazione ovvero di ordinanze di estinzione dei reati. Ai sensi dell’art. 15 L.183/2011 Etnambiente procederà ad acquisire d’ufficio la documentazione succitata;

- non avere pendenze di nessun genere con Etnambiente;

- non essere stato licenziato per motivi disciplinari, destituito o dispensato dall'impiego;

- posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva, laddove espressamente previsti per legge.

 

- dalla procedura di selezione per l'assunzione del personale prevista dal regolamento per le assunzioni adottato da Etnambiente e pubblicato nei sito internet istituzionale;

- dalla normativa legislativa e contrattuale vigente in materia.

 

  1. REQUISITI D’ACCESSO

La partecipazione alla selezione è aperta a candidati di ogni genere, anche nel rispetto della legge 10 aprile 1991, n.125, che garantisce pari opportunità tra uomini e donne per l'accesso al lavoro che, alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande, siano in possesso dei seguenti requisiti:

I suddetti requisiti si intendono essenziali ed obbligatori e devono essere posseduti alla data di 2

 

scadenza del termine stabilito nel presente avviso di selezione, nonché durante l’intero svolgimento del procedimento di selezione ed all’atto dell’eventuale inserimento in azienda.

Completano il profilo professionale ricercato aspetto curato e ordinato, buona educazione e capacità relazionali adeguate.

La mancanza anche di uno solo dei suddetti requisiti costituisce motivo di esclusione dalla selezione.

Fermo restando i requisiti d’accesso sopra indicati, saranno considerati titoli di merito/preferenziali:

  • Esperienza in qualità di operatore cimiteriale o similare;
  • Attestati di formazione specifici e relativi al ciclo completo della salma;
  • Attestati di formazione per l’uso di macchine operatrici [a titolo indicativo: addetti alla

 

conduzione di escavatori, mini-escavatori, pale caricatrici frontali, terne e autoribaltabili a cingoli; piattaforme mobili elevabili (PLE);];

  • Corso di formazione per addetti all'uso delle attrezzature per i lavori in quota, trabattelli, DPI III° categoria;
  • Patente C, Carta di Qualificazione del Conducente (CQC merci).

 

  1. PRESENTAZIONE DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di ammissione alla selezione dovrà essere redatta in carta semplice compilando esclusivamente gli allegati A e B e dovrà pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 14 gennaio 2022, nei seguenti modi: spedita via PEC all’indirizzo aziendaspeciale.etnambiente@pec.it, consegnata a mano presso il protocollo del Comune di Belpasso, tramite raccomandata AR a Etnambiente Piazza Municipio 9 95032 - Belpasso.

Si considerano prodotte in tempo utile le domande che siano state spedite esclusivamente a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento (raccomandata AR) entro il termine su indicato. A tal fine farà fede il timbro a data dell’ufficio postale accettante. Non verranno in ogni caso considerate valide tali domande A.R. spedite entro il termine su indicato pervenute dopo il termine di sette giorni di calendario dalla data di scadenza previsto dall’avviso. Per le domande presentate direttamente, si farà riferimento al timbro posto in entrata dall’ufficio protocollo sopra indicato.

Etnambiente non assume alcuna responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendente da inesatta indicazione del recapito da parte del partecipante alla selezione, né per eventuali disguidi e/o ritardi postali o telematici o comunque imputabili a terzi, a caso fortuito o a forza maggiore.

Non saranno prese in considerazione le domande che per qualsiasi causa dovessero pervenire oltre il termine previsto; ugualmente non saranno ritenute valide per l'ammissione alla selezione le domande di assunzione già acquisite agli atti aziendali e che non facciano specifico riferimento al presente avviso di selezione.

Il mancato invio degli allegati A e B, ovvero l’incompletezza degli stessi, comporterà l’esclusione dalla selezione. L’esclusione si determinerà anche per coloro che invieranno la propria candidatura su moduli e/o formati diversi rispetto agli allegati A e B citati.

Le domande pervenute con modalità o in luoghi diversi da quelli stabiliti verranno automaticamente escluse.

  1. DOCUMENTI DA ALLEGARE OBBLIGATORIAMENTE ALLA DOMANDA

Gli allegati A e B, a pena di esclusione, dovranno essere interamente compilati e obbligatoriamente sottoscritti dal candidato con firma autografa, ove indicato e, corredati dei seguenti documenti, da allegare in carta semplice:

✓ copia fotostatica completa fronte/retro, leggibile, di un documento di riconoscimento, in corso di validità;

✓ copia fotostatica completa fronte/retro, leggibile, della patente di guida categoria B o superiore, in corso di validità;

 

✓ per i soli cittadini extracomunitari: copia fotostatica fronte/retro, leggibile, di regolare permesso di soggiorno, in corso di validità.

 

I candidati sono altresì invitati ad allegare copia del titolo di studio posseduto.

La sottoscrizione della domanda - da apporre a pena di esclusione implica la conoscenza e la piena accettazione di tutte le condizioni stabilite nel presente avviso.

La dichiarazione di requisiti non rispondenti al vero, accertabili in qualsiasi momento, comporterà -

oltre alle responsabilità di carattere penale - l'esclusione dalla selezione o, in caso di accertamento successivo, dall’eventuale inserimento, dalla eventuale assunzione o dalla conferma in servizio.

La mancata sottoscrizione della domanda di ammissione (allegato A), l’assenza/l’incompletezza della compilazione della stessa e/o del curriculum vitae (allegato B), la mancata presentazione di fotocopia del documento di riconoscimento, in corso di validità, , la mancata presentazione di fotocopia della patente di guida di categoria B, in corso di validità e, per i soli cittadini extracomunitari, la mancanza della fotocopia, leggibile, di regolare permesso di soggiorno, in corso di validità, comporta l’esclusione dalla selezione.

La domanda è da redigere esclusivamente, pena l’esclusione, sulla base dell’allegata modulistica ed in ogni modo dovrà contenere tutti i dati ivi esposti, nessuno escluso.

Non saranno ammessi alla selezione i candidati la cui domanda non siano conformi alle prescrizioni dell’avviso di selezione o la cui firma non sia stata apposta.

Resta inteso che una eventuale difformità fra quanto dichiarato nella domanda di partecipazione o su eventuali autocertificazioni e quanto attestato dai certificati e/o documenti richiesti per un eventuale inserimento equivale ad esclusione dalla selezione e decadenza dalla candidatura.

Il giudizio di ammissibilità della domanda è demandato al giudizio insindacabile di apposita Commissione di selezione da designare.

  1. DOCUMENTI CHE DEVONO ESSERE ALLEGATI AI FINI DEL PUNTEGGIO PER TITOLI DI MERITO/PREFERENZIALI.

Unitamente alla domanda di ammissione (allegato A) ed al curriculum vitae (allegato B), il candidato dovrà presentare documenti comprovanti quanto da lui dichiarato ed eventuali altri attestati relativi a corsi di formazione attinenti alla mansione oggetto di selezione.

  1. COMMISSIONE DI SELEZIONE

La Commissione di selezione è nominata nel rispetto delle vigenti disposizioni legislative e della procedura di selezione del personale approvata da Etnambiente. Alla Commissione è demandato l'espletamento di ogni attività inerente la selezione, compresa la decisione sulle ammissioni e sulle esclusioni della medesima.

Ogni decisione attinente alla selezione sarà rimessa alla già menzionata Commissione.

La Commissione di selezione provvederà alla verifica dei requisiti per l'ammissione ed alla valutazione delle prove nel rispetto dei criteri definiti dal presente bando.

Le domande di ammissione saranno preventivamente esaminate dalla Commissione di selezione designata al fine di verificare:

- rispetto dei termini di presentazione della domanda;

- possesso dei requisiti d’ammissione;

- regolarità e completezza della documentazione presentata;

- avvenuta sottoscrizione della domanda di partecipazione

 

 

Scaduti i termini per l’accettazione delle domande di partecipazione alla selezione, la

Commissione di selezione designata, esaminerà le domande di ammissione pervenute e determinerà le candidature ammissibili e quelle non ammissibili.

  1. PROVE DI SELEZIONE, PROCESSO DI SELEZIONE

La selezione si articola in Step valutativi e selettivi:

  1. A) ANALISI DEI CURRICULA: valutazione dei requisiti, delle esperienze professionali dei candidati riportate nel cv e del titolo di studio (la finalità è di determinare l’ammissione o meno alla procedura selettiva dei candidati rispetto ai requisiti d’accesso e al ruolo da ricoprire).

 

  1. B) COLLOQUIO TECNICO/MOTIVAZIONALE INDIVIDUALE SELETTIVO

I candidati ammessi alla procedura di selezione, sosterranno un colloquio tecnico/motivazionale individuale selettivo con la Commissione di Selezione. Tale colloquio sarà finalizzato alla verifica delle esperienze lavorative, delle conoscenze tecniche, delle competenze richieste, delle attitudini, delle motivazioni, dello stato occupazionale, in riferimento alla posizione da ricoprire, accertando l’attitudine personale al profilo lavorativo.

I colloqui individuali verteranno e approfondiranno le esperienze professionali del candidato al fine di valutare le competenze maturate in relazione alla posizione da ricoprire, con specifico riferimento a quanto previsto dai requisiti d’ammissione e titoli di merito/preferenziali sopra indicati.

Tenuto conto della situazione epidemiologica legata al COVID-19, i colloqui di selezione e, in generale le prove di selezione, potranno essere svolte anche con il supporto di idoneo strumento per la comunicazione a distanza (audio/video e relativa identificazione)

Di tale eventualità i candidati verranno informati e le convocazioni saranno comunicate tramite l’indirizzo e-mail indicato nel relativo Allegato A (Rif. Deter. Del Direttore n. 04 – 2021)

  1. C) EVENTUALE PROVA PRATICA INDIVIDUALE SELETTIVA

I candidati valutati positivamente al colloquio sosterranno eventualmente delle prove pratiche consistenti in lavori inerenti la professionalità richiesta al fine di valutare l’attitudine alla mansione, quali a titolo esemplificativo la realizzazione di una o più operazioni (a titolo indicativo: scavo di una fossa con uso di badile, chiusura di un sigillo con malta, tumulazione, esumazione, inumazione, estumulazione) finalizzate ad accertare la capacità di uso di attrezzature, lo svolgimento di attività manutentive, l’abilità nella guida degli automezzi in dotazione ai servizi cimiteriali, la propensione al lavoro manuale e capacità di interfacciarsi con terzi.

Tutte le prove di selezione sono tendenti ad accertare il possesso dei requisiti d’accesso e preferenziali, delle conoscenze/competenze richieste per lo svolgimento delle mansioni proprie della posizione da ricoprire, accertando l’attitudine personale al profilo lavorativo.

  1. PUBBLICITÀ PROVE DI SELEZIONE, COMUNICAZIONI, AMMISSIONI, CONVOCAZIONI

Nel sito internet del Comune di Belpasso– area sezione Etnambiente - verranno pubblicati:

  1. L’elenco dei candidati ammessi e convocati al colloquio e il relativo calendario di convocazione;
  2. L’elenco dei candidati non ammessi al processo di selezione;

 

  1. L’elenco dei candidati ammessi e convocati per sostenere l’eventuale prova pratica e

il relativo calendario di convocazione;

  1. L’elenco definitivo.

L'ammissione e la convocazione dei candidati saranno comunicate mediante pubblicazione sul sito internet del Comune di Belpasso all’interno della Sezione dedicata a Etnambiente.

I candidati eventualmente impossibilitati ad accedere al sito potranno chiedere informazioni, telefonando ai numeri 3395224276

I candidati verranno messi al corrente, mediante pubblicazione sul sito del Comune di Belpasso area sezione Etnambiente, delle date, del luogo, degli orari e delle liste dei candidati ammessi e convocati a sostenere le prove di selezione. Mediante tale procedura i candidati prenderanno atto dell’eventuale propria convocazione, non sono dunque previste diverse forme di avviso/informazione/comunicazione rispetto a quanto sopra riportato. Etnambiente non assume alcuna responsabilità in tal senso.

L'ammissione e la comunicazione con gli orari e la sede delle prove di selezione saranno pubblicate, almeno 5 giorni prima rispetto alla data fissata, senza preventiva convocazione individuale scritta.

Le comunicazioni pubblicate sul sito internet hanno valore di notifica a tutti gli effetti.

I candidati si dovranno presentare alle prove di selezione muniti di documento di riconoscimento pena esclusione.

I candidati che per qualsiasi motivo non si presenteranno a sostenere le prove di selezione, nelle date ed ore stabilite, saranno esclusi dalla selezione.

  1. INDIVIDUAZIONE ELENCO

In occasione dei colloqui individuali i candidati sottoscriveranno “Dichiarazione Sostitutiva di Certificazione e dell’Atto di Notorietà” nella quale dichiareranno di essere informati che Etnambiente procederà - ai sensi dell’art. 39 del DPR 313/2002 ad acquisire il Certificato generale del Casellario Giudiziale dal sistema informatico a ciò deputato, così come previsto dall’art. 40 del DPR 445/2000.

Al termine dell’iter di selezione, la Commissione esprimerà un giudizio di idoneità/non idoneità al ruolo ricercato e previa verifica dei certificati del casellario giudiziale, sulla base delle risultanze positive del colloquio, del possesso dei requisiti relativi e dell’eventuale prova pratica definirà il corrispondente elenco.

Al suddetto elenco, che avrà validità massima di tre anni, eventualmente prorogabile, Etnambiente, farà riferimento, attingendo in occasione di eventuali future esigenze organizzative per esigenze temporanee e non (il contratto a termine potrà, se del caso, essere prorogato a scadenza, e/o trasformato a tempo indeterminato, l’elenco potrà se del caso essere utilizzato anche per posizioni di lavoro a tempo indeterminato) e per posizioni anche diverse che prevedono competenze analoghe o similari richiedenti i requisiti di cui alla presente ricerca di personale.

L’elenco dei candidati idonei alla selezione verrà pubblicato sul sito istituzionale del Comune di

Belpasso sezione Etnambiente.

Nell’ambito di validità dell’elenco, lo stesso sarà aggiornato in conseguenza degli eventuali inserimenti di personale nelle relative posizioni di riferimento. L’elenco così rideterminato, a seguito della procedura di aggiornamento, verrà aggiornato e pubblicato periodicamente.

Qualora al momento di effettuare una assunzione, per effetto della variazione dell'organico

aziendale, intervenga l'obbligo di procedere ad una assunzione obbligatoria ai sensi dell'art. 3 della legge n. 68/1999, si procederà ad assumere l'avente diritto secondo l'ordine di elenco, se presente.

Per particolari esigenze organizzative che prevedono il possesso di determinati titoli, l’azienda si riserva, di chiamare i candidati dell’elenco seguendo l’ordine di coloro che siano in possesso di tale requisito.

Prima dell’assunzione saranno effettuati da parte del Medico Competente tutti gli accertamenti sanitari preventivi come da D. Lgs.vo 81/2008 e norme specifiche in materia

In caso di idoneità alla mansione con limitazione/prescrizioni, ovvero in caso di inidoneità temporanea, la società non procederà all’assunzione, fatto salvo il mantenimento nell’elenco.

Si precisa che dall’elenco verranno esclusi:

- tutti coloro i quali, ricevuta formale richiesta di fornire specifica documentazione (per attestare il possesso di tutti i requisiti di ammissione), non presenteranno entro il termine stabilito le certificazioni richieste o forniranno certificazioni non conformi ai requisiti;

- tutti coloro per i quali dovessero risultare, a seguito di verifiche, anche successive, condanne penali con sentenza passata in giudicato o provvedimenti emanati ex art. 444

 

c.p.p. (cd. sentenze di patteggiamento) nonché decreti penali di condanna definitivi;

- tutti coloro i quali dovessero rifiutare l’inserimento nella posizione oggetto della presente selezione;

- Tutti coloro i quali, inseriti nella posizione otterranno valutazioni negative e/o saranno soggetti a sanzioni disciplinari. La società si riserva di non procedere alle assunzioni qualora, per mutate esigenze organizzative le figure di cui al presente avviso non fossero più ritenute necessarie.

  1. TUTELA DELLA PRIVACY

I dati personali di cui Etnambiente, e le società terze incaricate per lo svolgimento di attività concernenti la selezione, verranno in possesso saranno trattati per finalità esclusivamente dirette alla gestione dell'iter di selezione, nel rispetto delle disposizioni degli artt. 13 e 14 del Regolamento UE 2016/679 (GDPR).

Con la sottoscrizione della domanda di partecipazione alla selezione, il candidato esprime espressamente il proprio assenso al trattamento dei dati personali da parte di Etnambiente, e di eventuali società terze incaricate per lo svolgimento di attività e procedure concernenti la selezione.

  1. DISPOSIZIONI FINALI

Resta esclusa ogni e qualsiasi responsabilità di Etnambiente per il caso in cui non possa procedersi alla sottoscrizione dei contratti dì lavoro per impedimenti o modifiche di legge o per il venir meno delle esigenze che hanno determinato l'avvio e l'espletamento della selezione.

 

 

Azienda Speciale Etnambiente

(Il Direttore)

Sinatra Carmelo

allegato -a- operatore cimiteriale - domanda
Allegato formato pdf
Scarica
allegato -b- operatore cimiteriale- CV
Allegato formato pdf
Scarica
avviso di selezione operatore cimiteriale - Bando
Allegato formato pdf
Scarica