Avviso Esplorativo

Pubblicato il 27 ottobre 2022 • Avvisi

AVVISO ESPLORATIVO

AVVISO ESPLORATIVO
PER L'INDAGINE DI MERCATO PREORDINATA ALL'AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI  PROGETTAZIONE ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI, MISURA E CONTABILITA’ E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA PER GLI INTERVENTI FINANZIATI NELL’AMBITO DEL PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA (PNRR) - MISSIONE 5, COMPONENTE 2, INVESTIMENTO 2.1 “INVESTIMENTI IN PROGETTI DI RIGENERAZIONE URBANA, VOLTI A RIDURRE SITUAZIONI DI EMARGINAZIONE E DEGRADO SOCIALE” IL RESPONSABILE AREA TECNICA - IV SETTORE LL.PP. In esecuzione della propria determinazione n. 1435 del 25/10/2022, esecutiva a decorrere dal 26/10/2022

VISTA l’assegnazione al Ministero dell’Interno per l'attuazione degli interventi del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) e, nello specifico, per investimenti in progetti di Rigenerazione Urbana, volti a ridurre situazioni di emarginazione e degrado sociale di un importo pari ad euro 3.300.000.000,00, di cui euro 2.800.000.000,00 relativi alle risorse previste a legislazione vigente dall’articolo 1, comma 42 della legge 27 dicembre 2019, n. 160;

VISTO il decreto del Ministero dell’Interno, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle finanze e del Ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibile, in data 30 dicembre 2021 sono stati individuati i Comuni beneficiari del contributo previsto dall’articolo 1, commi 42 e seguenti, della legge 27 dicembre 2019, n.160 e dal DPCM del 21 gennaio 2021, da destinare ad investimenti in progetti di rigenerazione urbana, volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, nonché al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale, e, per quanto rileva l’allegato 1, che riporta fra i comuni beneficiari del contributo, per l’anno 2020, il Comune di Belpasso ha ottenuto il contributo relativamente agli interventi presentati e con un finanziamento che è complessivo a favore di € 4.672.307,00;

PRESO ATTO che l'organico di personale, con specifica competenza in materia di progettazione e DD.LL., delle aree tecniche di questo Comune, in atto, già incaricato di alte importanti progettazioni, non può provvedere a predisporre quanto necessario e, conseguentemente, si rende necessario che tale attività sia affidata all’esterno;

CONSIDERATO che

 si rende necessario avviare una procedura per addivenire all’affidamento e all’esecuzione del servizio di progettazione esecutiva, direzione lavori, misura e contabilità, Coordinamento della Sicurezza e che, come da previsione di competenze tecniche previste nel QTE dello studio di fattibilità finanziato, si può procedere all’Affidamento diretto, ai sensi dell’art. 1 del D.L. 16 luglio 2020, n. 76, cd. Decreto semplificazioni, in deroga all’art. 36, c. 2 lett. b del D.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 e ss. mm. ed ii., previa valutazione di cinque operatori economici individuati sulla base d’indagini di mercato o elenco di operatori nel rispetto del criterio di rotazione degli inviti. 

RENDE NOTO
Che il Comune di Belpasso, intende procedere all'affidamento a professionisti esterni all'Amministrazione dell'attività professionale di progettazione esecutiva, direzione lavori, misura e contabilità, coordinamento della Sicurezza per gli interventi finanziati nell’ambito del PNRR e di seguito descritti:
1. Progetto per il miglioramento della qualità del decoro urbano con particolare riferimento alla promozione delle attività culturali e sportive mediante la riqualificazione dell'area comunale denominata "Bosco Sciaraviva" – CUP B73D21002460001;
2. Progetto per la riqualificazione ai fini di una rifunzionalizzazione ad uso pubblico di via  Roma – CUP B73D21002450001;
3. Progetto per il miglioramento della qualità del decoro urbano con particolare riferimento alla promozione delle attività culturali e sportive mediante la riqualificazione del campo da rugby – CUP B73D21002480001;
4. Progetto ristrutturazione e rifunzionalizzazione del campo sportivo di Piano Tavola nel comune di Belpasso – CUP B72J19031540001;
5. Realizzazione di area a verde pubblico in ampliamento alla piazzetta nel quartiere di Borrello - Completamento – CUP B73J19000000004;
6. Progetto di completamento case Caudullo - Arena - CUP B77F19000000004;
All'affidamento dell'incarico professionale si procederà mediante procedura telematica tramite il sistema del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), secondo il criterio di aggiudicazione del prezzo più basso, ai sensi dell’articolo 95, comma 4 lettera b del Decreto Legislativo 18 aprile 2016, n. 50 e delle indicazioni delle Linee Guida n. 1, di attuazione del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50, recanti “Indirizzi generali sull’affidamento dei servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria”, approvate dal Consiglio dell’Autorità Nazionale Anticorruzione con delibera n. 973,
del 14 settembre 2016 ed aggiornate al D.Lgs. 56/2017 con delibera n. 138 del 21 febbraio 2018, e previo esperimento di un’indagine di mercato per il successivo affidamento, a cura del Responsabile, secondo la procedura prevista ai sensi dell’art. 36 comma 2 lettera b e dell’art. 157 comma 2 del Codice.

1) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE
L'Amministrazione aggiudicatrice è il Comune di Belpasso, con sede in Belpasso, Piazza Municipio, 1 – 95032 Belpasso – IV SETTORE - AREA TECNICA Sede distaccata: Via Prof. C. Magrì snc, Tel. 095 7051335/ 227 PEC.

2) OGGETTO E NATURA DELL'INCARICO PROFESSIONALE L'incarico professionale ha per oggetto l'attività di progettazione esecutiva, direzione lavori, misura e contabilità, coordinamento della Sicurezza. I professionisti che intendono
partecipare dovranno essere iscritti al MePA con il codice CPV 71000000-8.
N.B. - La progettazione, dovrà garantire l'obbligo del rispetto del principio di non arrecare un danno significativo all'ambiente (DNSH, "Do no significant harm") disposto dall'articolo 17 del Regolamento (UE) 2020/852 e la conformità ai Criteri Ambientali
Minimi vigenti.
3) IMPORTO ONORARIO PROFESSIONALE A BASE DI GARA E TERMINE PER L'ESECUZIONE 
L'importo del corrispettivo stimato che sarà posto a base della procedura selettiva per l'affidamento delle attività indicate al precedente punto 2 è indicato nelle singole schede di progetto allegate al presente avviso e facenti parte integrante. Detto importo s’intende al netto di IVA e contributi alla Cassa previdenziale. Il professionista, singolo o associato nelle forme previste dalla legge, con la manifestazione d'interesse al presente avviso accetta espressamente, senza avanzare riserva alcuna, l'onorario stimato che sarà posto a base dell’eventuale procedura selettiva.

4) CRITERIO DI SELEZIONE DELLE OFFERTE

L'affidamento del servizio tecnico di che trattasi avverrà tramite il sistema del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA) con invito da rivolgere a cinque soggetti professionisti selezionati tra gli operatori, in possesso dei requisiti, che avranno manifestato il proprio interesse nei termini previsti dal presente Avviso.

5) SOGGETTI AMMESSI A PRESENTARE ISTANZA


Possono manifestare l’interesse alla procedura di affidamento dei servizi di cui al precedente punto 2, i soggetti di cui all'articolo 46, comma 1, del D.lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii anche costituendo, ai sensi dell’articolo 12 della legge, 22/05/2017 n. 81, reti di esercenti la professione o consorzi stabili professionali, accreditati e registrati al Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), iscritti con il codice CPV 71000000-8 ed in possesso dei requisiti di ordine generale, d’idoneità professionale, di capacità economica e finanziaria e di capacità tecnica, così come indicato nelle schede di progetto allegate al presente avviso e facenti parte integrante. Ai sensi dell’art. 48, comma 7, del D.Lgs. n. 50/2016 è fatto divieto ai candidati di partecipare alla medesima gara in più di un’associazione temporanea ovvero di partecipare singolarmente e quali componenti di una associazione temporanea o di un consorzio stabile. Il medesimo divieto si deve intendere sussiste anche per i liberi professionisti qualora partecipino alla stessa gara, sotto qualsiasi forma, in una società di professionisti o in una società d’ingegneria nelle quali il professionista è amministratore, socio, dipendente o collaboratore coordinato e continuativo. La violazione di tali divieti comporta l’esclusione dalla gara di entrambi i concorrenti. Il concorrente non stabilito in Italia ma in altro Stato Membro o in uno dei Paesi di cui all’art. 83, comma 3 del Codice, presenta dichiarazione giurata o secondo le modalità vigenti nello Stato nel quale è stabilito, inserendo la relativa documentazione dimostrativa. In caso di partecipazione in forma di raggruppamento temporaneo deve essere prevista ai sensi dell’art. 4 del DM 263/2016 la presenza di almeno un giovane professionista, laureato abilitato da meno di cinque anni all'esercizio della professione.

6) MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

I soggetti interessati devono far pervenire la manifestazione d’interesse, con le modalità di seguito indicate, all'Ufficio Protocollo del Comune a mezzo PEC, entro, e non oltre le ore 24:00 del giorno 03/11/2022. Non saranno in alcun caso prese in considerazione le manifestazioni d’interesse pervenute al protocollo oltre il predetto termine perentorio. La manifestazione d’interesse dovrà pervenire esclusivamente a mezzo posta elettronica certificata e con firma digitale al seguente indirizzo PEC protocollo@pec.comune.belpasso.ct.it. In caso di mancata sottoscrizione in modalità digitale l’istanza non verrà presa in considerazione.
Nell’oggetto della mail deve essere indicata la seguente dicitura “MANIFESTAZIONE D’INTERESSE PER L'AFFIDAMENTO DELLA PROGETTAZIONE ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI, MISURA E CONTABILITA’ E COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA PER GLI INTERVENTI FINANZIATI NELL’AMBITO DEL PIANO NAZIONALE DI RIPRESA E RESILIENZA (PNRR) ”.
La manifestazione d’interesse dovrà essere presentata mediante l'allegato MODELLO "A", integrata dal curriculum professionale da cui valutare l'esperienza e la capacità professionale maturata nello specifico settore cui il presente avviso si riferisce. In considerazione della specificità dell’incarico da affidare, il curriculum professionale dovrà essere redatto ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000, includendo solo ed esclusivamente i servizi,
realizzati negli ultimi dieci anni dalla data del presente avviso, analoghi a quelli oggetto di affidamento, comprovanti l'esperienza professionale maturata nel settore specifico dei lavori da seguire. All’istanza d’invito non dovrà essere allegata alcuna offerta tecnica, pena l’esclusione.

7) DISPOSIZIONI FINALI E INFORMAZIONI INERENTI LA PROCEDURA

Ai fini dell'esperimento della procedura prevista, ai sensi dell’art. 36 comma 2 lettera b e dell’art. 157 comma 2 del Codice, il Comune selezionerà cinque soggetti da invitare per ogni singolo progetto, tra le manifestazioni di interesse pervenute entro il termine indicato al precedente
punto 6, che risultino complete della documentazione richiesta e i cui operatori risultino in possesso dei requisiti previsti dal presente avviso, secondo le dichiarazioni rese. Si precisa che, qualora l’operatore economico manifesti interesse per più interventi, per il principio di totazione
degli incarichi, potrà essere invitato ad una sola gara, pertanto, nel caso di sorteggio sarà escluso dalle gare successive del presente avviso. Il sorteggio avverrà nell’ordine 1 – 2 – 3 – 4 – 5 - 6 sopra indicato.
Tutte le comunicazioni inerenti la procedura in oggetto, saranno effettuate tramite il portale MePA a mezzo del quale si provvederà all’invito ai concorrenti sorteggiati.

S’informa che i dati forniti dai soggetti partecipanti all'indagine di mercato saranno oggetto di trattamento, da parte del COMUNE nell'ambito delle norme vigenti esclusivamente per le finalità connesse alla procedura e per l'eventuale successiva attivazione della procedura. Si fa rinvio agli artt. 7 e seguenti del D. Lgs. n.196/2003 circa i diritti degli interessati alla riservatezza dei dati.
Resta inteso che con il presente Avviso, finalizzato esclusivamente ad un’indagine di mercato, non è indetta alcuna procedura di affidamento concorsuale o paraconcorsuale e, pertanto, non costituisce proposta contrattuale e non vincola in alcun modo l'Amministrazione che sarà libera di avviare altre procedure.
Si specifica inoltre che non è prevista la formazione di graduatorie di merito o attribuzione di punteggi e che l'Amministrazione si riserva il diritto di interrompere in qualsiasi momento il procedimento avviato, di non procedere con le fasi successive della procedura negoziata, di prorogare le scadenze fissate, per ragioni di sua esclusiva competenza e convenienza ed a suo insindacabile giudizio, senza che i soggetti che manifesteranno il proprio interesse possano vantare alcuna pretesa.
8) Responsabile Unico del Procedimento – Supporto al RUP Con determinazione dirigenziale n. 31 del 13/10/2022 è stato individuato quale RUP, ai sensi dell’art.31 del Decreto Legislativo 18 aprile 2016, n. 50 e ss.mm.ii., l'Ing. Sebastiano Salvatore Leonardi, Responsabile del 4° Settore.
9) PUBBLICAZIONE DELL'AVVISO
Il presente avviso sarà pubblicato per un periodo di 7 giorni all'albo pretorio on-line del Comune di Belpasso.
Belpasso, 26/10/2022 IL DIRIGENTE DELLA IV AREA
Dr. Ing. Sebastiano Leonardi

OGGETTO DELL’APPALTO
Progetto per il miglioramento della qualità del decoro urbano con particolare riferimento alla promozione delle attività culturali e sportive mediante la riqualificazione dell'area comunale denominata "Bosco Sciaraviva" RdO n. CUP: B73D21002460001 N. GARA:
Oggetto Principale  CPV 71000000-8 - Servizi professionali afferenti all’architettura per la progettazione esecutiva, direzione lavori, misura e contabilità, coordinamento della Sicurezza Importo complessivo dell’opera
€ 561.600,00 di cui: € 540.000,00 per lavori e € 21.600,00 per costi della
sicurezza
Importo del servizio € 50.544,00 oltre IVA e oneri previdenziali ed assistenziali di legge
Durata e termine di
esecuzione del servizio
60 (sessanta) giorni naturali, successivi e continuativi decorrenti dalla data
di assegnazione per la progettazione esecutiva, e fino al collaudo finale
Modalità di finanziamento
e di pagamento
L’opera risulta finanziata nell’ambito del PNRR Missione 5, Componente 2,
Investimento 2.1 - Decreto di assegnazione del 30/12/2021
È previsto il riconoscimento dell’anticipazione contrattuale ai sensi dell’art. 35,
comma 18, del Codice come vigente, in misura del 20% dell’importo
contrattuale
Forma giuridica
dell’Operatore Economico
Tutti i soggetti di cui all’art. 46 del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii., in forma
singola o associata secondo le forme previste dall’art. 48 dello stesso decreto
Condizioni di partecipazione
Requisiti di ordine
generale
(art. 80 D.Lgs. 50/2016 ss.mm.ii.)
soggetti che non si trovano in una delle cause di esclusione di cui all’art. 80
del D.Lgs. 50/2016
Requisiti d’idoneità
professionale
(art. 83 c. 1 lett. a) D.Lgs. 50/2016
ss.mm.ii.)
 Iscrizione presso i competenti Ordini professionali;
 Iscrizione, in caso di società, nel registro della Camera di Commercio,
Industria, Artigianato e Agricoltura.
Ai concorrenti di altro stato membro, si applica quanto prescritto all'art. 83,
co. 3 del Codice.
In particolare, per la natura dell’intervento di riqualificazione in oggetto e per il
regime vincolistico vigente, i requisiti richiesti sono:
 Per la Progettazione e Direzione dei Lavori essere in possesso di Laurea
quinquennale in Architettura e Abilitazione all’Esercizio della professione;
 Per il Coordinatore della Sicurezza essere abilitato e possedere i requisiti
di cui all’art. 98 del D.Lgs. n. 81/2008.
Requisiti di capacità
economica e finanziaria
(art. 83 c. 1 lett. b) D.Lgs. 50/2016
ss.mm.ii.)
copertura assicurativa contro i rischi professionali, di cui all'art. 83, c. 4, lett.
c) del D.Lgs. n. 50/2016 ss.mm.ii. adeguata alla natura dell’icarico
Requisiti di capacità
tecnica
(art. 83 c. 1 lett. c) D.Lgs. 50/2016
ss.mm.ii.)
avvenuto espletamento negli ultimi dieci anni di servizi (almeno due) di
attività di progettazione, direzione lavori e coordinamento della sicurezza
appartenenti alla Categoria P.01 - Interventi di sistemazione naturalistica
o paesaggistica e corrispondente in base al DM 232/1991 alla Categoria
Parte IV sez. I, per un importo totale di lavori (al netto di IVA) non inferiore
ad un valore pari a 0,80 volte l’importo stimato e pertanto non inferiore a €
449.280,00.
OGGETTO
DELL’APPALTO
Progetto per la riqualificazione ai fini di una rifunzionalizzazione ad uso
pubblico di via Roma
RdO n. CUP: B73D21002450001 N. GARA:
Oggetto Principale
CPV 71000000-8 - Servizi professionali afferenti all’architettura per la
progettazione esecutiva, direzione lavori, misura e contabilità, coordinamento
della Sicurezza
Importo complessivo
dell’opera
€ 1.174.200,00 di cui: € 1.140.000,00 per lavori e € 34.200,00 per costi della
sicurezza
Importo del servizio € 123.373,88 oltre IVA e oneri previdenziali ed assistenziali di legge
Durata dell’appalto o
termine di esecuzione
60 (sessanta) giorni naturali, successivi e continuativi decorrenti dalla data
di assegnazione per la progettazione esecutiva e fino al collaudo finale
Modalità di finanziamento
e di pagamento
L’opera risulta finanziata nell’ambito del PNRR Missione 5, Componente 2,
Investimento 2.1 - Decreto di assegnazione del 30/12/2021
È previsto il riconoscimento dell’anticipazione contrattuale ai sensi dell’art. 35,
comma 18, del Codice come vigente, in misura del 20% dell’importo
contrattuale
Forma giuridica
dell’Operatore Economico
Tutti i soggetti di cui all’art. 46 del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii., in forma
singola o associata secondo le forme previste dall’art. 48 dello stesso decreto
Condizioni di partecipazione
Requisiti di ordine
generale
(art. 80 D.Lgs. 50/2016 ss.mm.ii.)
soggetti che non si trovano in una delle cause di esclusione di cui all’art. 80
del D.Lgs. 50/2016
Requisiti d’idoneità
professionale
(art. 83 c. 1 lett. a) D.Lgs. 50/2016
ss.mm.ii.)
 Iscrizione presso i competenti Ordini professionali;
 Iscrizione, in caso di società, nel registro della Camera di Commercio,
Industria, Artigianato e Agricoltura.
Ai concorrenti di altro stato membro, si applica quanto prescritto all'art. 83,
co. 3 del Codice.
In particolare, per la natura dell’intervento di riqualificazione in oggetto e per il
regime vincolistico vigente, i requisiti richiesti sono:
 Per la Progettazione e Direzione dei Lavori essere in possesso di Laurea
quinquennale in Architettura e Abilitazione all’Esercizio della professione;
 Per il Coordinatore della Sicurezza essere abilitato e possedere i requisiti
di cui all’art. 98 del D.Lgs. n. 81/2008.
Requisiti di capacità
economica e finanziaria
(art. 83 c. 1 lett. b) D.Lgs. 50/2016
ss.mm.ii.)
copertura assicurativa contro i rischi professionali, di cui all'art. 83, c. 4, lett.
c) del D.Lgs. n. 50/2016 ss.mm.ii. adeguata alla natura dell’icarico
Requisiti di capacità
tecnica
(art. 83 c. 1 lett. c) D.Lgs. 50/2016
ss.mm.ii.)
avvenuto espletamento negli ultimi dieci anni di servizi (almeno due) di attività
di progettazione, direzione lavori e coordinamento della sicurezza
appartenenti alla Categoria E.19 - Arredi, Forniture, Aree esterne
pertinenziali allestite e corrispondente in base alla L.143/49 alla Categoria
I/d e al DM 18/11/1971 alla Categoria I/b, per un importo totale di lavori (al
netto di IVA) non inferiore ad un valore pari a 0,80 volte l’importo stimato e
pertanto non inferiore a € 939.360,00
OGGETTO
DELL’APPALTO
Progetto per il miglioramento della qualità del decoro urbano con
particolare riferimento alla promozione delle attività culturali e sportive
mediante la riqualificazione del campo da rugby
RdO n. CUP: B73D21002480001 N. GARA:
Oggetto Principale
CPV 71000000-8 - Servizi professionali afferenti all’architettura per la
progettazione esecutiva, direzione lavori, misura e contabilità, coordinamento
della Sicurezza
Importo complessivo
dell’opera
€ 280.800,00 di cui: € 270.000,00 per lavori e € 10.800,00 per costi della
sicurezza
Importo del servizio € 41.850,00 oltre IVA e oneri previdenziali ed assistenziali di legge
Durata e termine di
esecuzione del servizio
45 (quarantacinque) giorni naturali, successivi e continuativi decorrenti dalla
data di assegnazione per la progettazione esecutiva e fino al collaudo finale
Modalità di finanziamento
e di pagamento
L’opera risulta finanziata nell’ambito del PNRR Missione 5, Componente 2,
Investimento 2.1 - Decreto di assegnazione del 30/12/2021
È previsto il riconoscimento dell’anticipazione contrattuale ai sensi dell’art. 35,
comma 18, del Codice come vigente, in misura del 20% dell’importo contrattuale
Forma giuridica
dell’Operatore Economico
Tutti i soggetti di cui all’art. 46 del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii., in forma singola o
associata secondo le forme previste dall’art. 48 dello stesso decreto
Condizioni di partecipazione
Requisiti di ordine
generale
(art. 80 D.Lgs. 50/2016 ss.mm.ii.)
soggetti che non si trovano in una delle cause di esclusione di cui all’art. 80 del
D.Lgs. 50/2016
Requisiti d’idoneità
professionale
(art. 83 c. 1 lett. a) D.Lgs. 50/2016
ss.mm.ii.)
 Iscrizione presso i competenti Ordini professionali;
 Iscrizione, in caso di società, nel registro della Camera di Commercio,
Industria, Artigianato e Agricoltura.
Ai concorrenti di altro stato membro, si applica quanto prescritto all'art. 83, co.
3 del Codice.
In particolare, per la natura dell’intervento di riqualificazione in oggetto e per il
regime vincolistico vigente, i requisiti richiesti sono:
 Per il Coordinatore della Sicurezza essere abilitato e possedere i requisiti di
cui all’art. 98 del D.Lgs. n. 81/2008.
Requisiti di capacità
economica e finanziaria
(art. 83 c. 1 lett. b) D.Lgs. 50/2016
ss.mm.ii.)
copertura assicurativa contro i rischi professionali, di cui all'art. 83, c. 4, lett. c)
del D.Lgs. n. 50/2016 ss.mm.ii. adeguata alla natura dell’icarico
Requisiti di capacità
tecnica
(art. 83 c. 1 lett. c) D.Lgs. 50/2016
ss.mm.ii.)
avvenuto espletamento negli ultimi dieci anni di servizi (almeno due) di attività di
progettazione, direzione lavori e coordinamento della sicurezza appartenenti
alla Categoria E.11 - Cultura, Vita Sociale, Sport, Culto e corrispondente in
base alla L.143/49 alla Categoria I/c e al DM 18/11/1971 alla Categoria I/b, per
un importo totale di lavori (al netto di IVA) non inferiore ad un valore pari a 0,80
volte l’importo stimato e pertanto non inferiore a € 224.640,00.
OGGETTO
DELL’APPALTO
Progetto ristrutturazione e rifunzionalizzazione del campo sportivo di
Piano Tavola nel comune di Belpasso
RdO n. CUP: B72J19031540001 N. GARA:
Oggetto Principale
CPV 71000000-8 - Servizi professionali afferenti all’architettura per la
progettazione esecutiva, direzione lavori, misura e contabilità, coordinamento
della Sicurezza
Importo complessivo
dell’opera
€ 798.250,00 di cui: € 775.000,00 per lavori e € 23.250,00 per costi della
sicurezza
Importo del servizio € 91.772,99 oltre IVA e oneri previdenziali ed assistenziali di legge
Durata dell’appalto o
termine di esecuzione
60 (sessanta) giorni naturali, successivi e continuativi decorrenti dalla data di
assegnazione per la progettazione esecutiva e fino al collaudo finale
Modalità di finanziamento
e di pagamento
L’opera risulta finanziata nell’ambito del PNRR Missione 5, Componente 2,
Investimento 2.1 - Decreto di assegnazione del 30/12/2021
È previsto il riconoscimento dell’anticipazione contrattuale ai sensi dell’art. 35,
comma 18, del Codice come vigente, in misura del 20% dell’importo contrattuale
Forma giuridica
dell’Operatore Economico
Tutti i soggetti di cui all’art. 46 del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii., in forma singola o
associata secondo le forme previste dall’art. 48 dello stesso decreto
Condizioni di partecipazione
Requisiti di ordine
generale
(art. 80 D.Lgs. 50/2016 ss.mm.ii.)
soggetti che non si trovano in una delle cause di esclusione di cui all’art. 80 del
D.Lgs. 50/2016
Requisiti d’idoneità
professionale
(art. 83 c. 1 lett. a) D.Lgs. 50/2016
ss.mm.ii.)
 Iscrizione presso i competenti Ordini professionali;
 Iscrizione, in caso di società, nel registro della Camera di Commercio,
Industria, Artigianato e Agricoltura.
Ai concorrenti di altro stato membro, si applica quanto prescritto all'art. 83, co.
3 del Codice.
In particolare, per la natura dell’intervento di riqualificazione in oggetto e per il
regime vincolistico vigente, i requisiti richiesti sono:
 Per il Coordinatore della Sicurezza essere abilitato e possedere i requisiti di
cui all’art. 98 del D.Lgs. n. 81/2008.
Requisiti di capacità
economica e finanziaria
(art. 83 c. 1 lett. b) D.Lgs. 50/2016
ss.mm.ii.)
copertura assicurativa contro i rischi professionali, di cui all'art. 83, c. 4, lett. c)
del D.Lgs. n. 50/2016 ss.mm.ii. adeguata alla natura dell’icarico
Requisiti di capacità
tecnica
(art. 83 c. 1 lett. c) D.Lgs. 50/2016
ss.mm.ii.)
avvenuto espletamento negli ultimi dieci anni di servizi (almeno due) di attività di
progettazione, direzione lavori e coordinamento della sicurezza appartenenti
alla Categoria E.11 - Cultura, Vita Sociale, Sport, Culto e corrispondente in
base alla L.143/49 alla Categoria I/c e al DM 18/11/1971 alla Categoria I/b, per
un importo totale di lavori (al netto di IVA) non inferiore ad un valore pari a 0,80
volte l’importo stimato e pertanto non inferiore a € 638.250,00.
OGGETTO
DELL’APPALTO
Realizzazione di area a verde pubblico in ampliamento alla piazzetta nel
quartiere di Borrello - Completamento
RdO n. CUP: B73D21002460001 N. GARA:
Oggetto Principale
CPV 71000000-8 - Servizi professionali afferenti all’architettura per la
progettazione esecutiva, direzione lavori, misura e contabilità, coordinamento
della Sicurezza
Importo complessivo
dell’opera
€ 394.160,00 di cui: € 379.000,00 per lavori e € 15.160,00 per costi della
sicurezza
Importo del servizio € 52.412,53 oltre IVA e oneri previdenziali ed assistenziali di legge
Durata e termine di
esecuzione del servizio
45 (quarantacinque) giorni naturali, successivi e continuativi decorrenti dalla
data di assegnazione per la progettazione esecutiva e fino al collaudo finale
Modalità di finanziamento
e di pagamento
L’opera risulta finanziata nell’ambito del PNRR Missione 5, Componente 2,
Investimento 2.1 - Decreto di assegnazione del 30/12/2021
È previsto il riconoscimento dell’anticipazione contrattuale ai sensi dell’art. 35,
comma 18, del Codice come vigente, in misura del 20% dell’importo contrattuale
Forma giuridica
dell’Operatore Economico
Tutti i soggetti di cui all’art. 46 del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii., in forma singola o
associata secondo le forme previste dall’art. 48 dello stesso decreto
Condizioni di partecipazione
Requisiti di ordine
generale
(art. 80 D.Lgs. 50/2016 ss.mm.ii.)
soggetti che non si trovano in una delle cause di esclusione di cui all’art. 80 del
D.Lgs. 50/2016
Requisiti d’idoneità
professionale
(art. 83 c. 1 lett. a) D.Lgs. 50/2016
ss.mm.ii.)
 Iscrizione presso i competenti Ordini professionali;
 Iscrizione, in caso di società, nel registro della Camera di Commercio,
Industria, Artigianato e Agricoltura.
Ai concorrenti di altro stato membro, si applica quanto prescritto all'art. 83, co.
3 del Codice.
In particolare, per la natura dell’intervento di riqualificazione in oggetto e per il
regime vincolistico vigente, i requisiti richiesti sono:
 Per il Coordinatore della Sicurezza essere abilitato e possedere i requisiti di
cui all’art. 98 del D.Lgs. n. 81/2008.
Requisiti di capacità
economica e finanziaria
(art. 83 c. 1 lett. b) D.Lgs. 50/2016
ss.mm.ii.)
copertura assicurativa contro i rischi professionali, di cui all'art. 83, c. 4, lett. c)
del D.Lgs. n. 50/2016 ss.mm.ii. adeguata alla natura dell’icarico
Requisiti di capacità
tecnica
(art. 83 c. 1 lett. c) D.Lgs. 50/2016
ss.mm.ii.)
avvenuto espletamento negli ultimi dieci anni di servizi (almeno due) di attività di
progettazione, direzione lavori e coordinamento della sicurezza appartenenti
alla Categoria E.19 - Arredi, Forniture, Aree esterne pertinenziali allestite e
corrispondente in base alla L.143/49 alla Categoria I/d e al DM 18/11/1971 alla
Categoria I/b, ed alla Categoria S.03 Strutture, Opere infrastrutturali
puntuali corrispondente in base alla L.143/49 alla Categoria I/g e al DM
18/11/1971 alla Categoria I/b, per un importo totale di lavori (al netto di IVA) non
inferiore ad un valore pari a 0,80 volte l’importo stimato e pertanto non inferiore
a € 315.160,00.
OGGETTO
DELL’APPALTO Progetto di completamento case Caudullo - Arena
RdO n. CUP: B77F19000000004 N. GARA:
Oggetto Principale
CPV 71000000-8 - Servizi professionali afferenti all’architettura per la
progettazione esecutiva, direzione lavori, misura e contabilità, coordinamento
della Sicurezza
Importo complessivo
dell’opera
€ 396.550,00 di cui: € 385.000,00 per lavori e € 11.550,00 per costi della
sicurezza
Importo del servizio € 55.146,05 oltre IVA e oneri previdenziali ed assistenziali di legge
Durata e termine di
esecuzione del servizio
45 (quarantacinque) giorni naturali, successivi e continuativi decorrenti dalla
data di assegnazione per la progettazione esecutiva e fino al collaudo finale
Modalità di finanziamento
e di pagamento
L’opera risulta finanziata nell’ambito del PNRR Missione 5, Componente 2,
Investimento 2.1 - Decreto di assegnazione del 30/12/2021
È previsto il riconoscimento dell’anticipazione contrattuale ai sensi dell’art. 35,
comma 18, del Codice come vigente, in misura del 20% dell’importo contrattuale
Forma giuridica
dell’Operatore Economico
Tutti i soggetti di cui all’art. 46 del D.Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii., in forma singola o
associata secondo le forme previste dall’art. 48 dello stesso decreto
Condizioni di partecipazione
Requisiti di ordine
generale
(art. 80 D.Lgs. 50/2016 ss.mm.ii.)
soggetti che non si trovano in una delle cause di esclusione di cui all’art. 80 del
D.Lgs. 50/2016
Requisiti d’idoneità
professionale
(art. 83 c. 1 lett. a) D.Lgs. 50/2016
ss.mm.ii.)
 Iscrizione presso i competenti Ordini professionali;
 Iscrizione, in caso di società, nel registro della Camera di Commercio,
Industria, Artigianato e Agricoltura.
Ai concorrenti di altro stato membro, si applica quanto prescritto all'art. 83, co.
3 del Codice.
In particolare, per la natura dell’intervento di riqualificazione in oggetto e per il
regime vincolistico vigente, i requisiti richiesti sono:
 Per il Coordinatore della Sicurezza essere abilitato e possedere i requisiti di
cui all’art. 98 del D.Lgs. n. 81/2008.
Requisiti di capacità
economica e finanziaria
(art. 83 c. 1 lett. b) D.Lgs. 50/2016
ss.mm.ii.)
copertura assicurativa contro i rischi professionali, di cui all'art. 83, c. 4, lett. c)
del D.Lgs. n. 50/2016 ss.mm.ii. adeguata alla natura dell’icarico
Requisiti di capacità
tecnica
(art. 83 c. 1 lett. c) D.Lgs. 50/2016
ss.mm.ii.)
avvenuto espletamento negli ultimi dieci anni di servizi (almeno due) di attività di
progettazione, direzione lavori e coordinamento della sicurezza appartenenti
alla Categoria E.21 - Edifici e manufatti esistenti e corrispondente in base
alla L.143/49 alla Categoria I/d e al DM 18/11/1971 alla Categoria I/b, ed alla
Categoria S.04 Strutture, Opere infrastrutturali puntuali corrispondente in
base alla L.143/49 alla Categoria IX/b e al DM 18/11/1971 alla Categoria III, per
un importo totale di lavori (al netto di IVA) non inferiore ad un valore pari a 0,80
volte l’importo stimato e pertanto non inferiore a € 317.240,00.

PNRRAvvisopubblico

PNRRModA

PNRRModA

PNRRModA_editabile

PNRRAvvisopubblico
Allegato formato pdf
Scarica
PNRRModA
Allegato formato pdf
Scarica
PNRRModA
Allegato formato docx
Scarica
PNRRModA_editabile
Allegato formato pdf
Scarica