Manifestazione di interesse per la costituzione di un elenco “Long List” di esercizi commerciali

Pubblicato il 14 ottobre 2021 • Avvisi Piazza Municipio, 95032 Belpasso CT, Italia

logo buoni spesa poc

MISURE DI SOSTEGNO ALL’EMERGENZA SOCIO-ASSISTENZIALE DA COVID-19
AI SENSI DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE
DELLA REGIONE SICILIANA N. 124 DEL 28/03/2020
Intervento finanziato tramite PO FSE Sicilia 2014/2020 – Asse II “Inclusione Sociale e lotta alla povertà. OT 9 Priorità di investimento 9.1, Obiettivo specifico 9.1, Azione 9.1.3.
CIP: 2014.IT.05.SFOP.014/2/9.1/7.1./0091          CUP: B72120000030007

E POC SICILIA 2014/2020 AI SENSI DELL’ART.9, COMMA 2, DELLA L.R. 12 MAGGIO 2020, N.9 E DELLA DELIBERA DI GIUNTA REGIONALE N. 574 DEL 15/12/2020.
CIP: 2017POCSICILIA1/10/9.1/7.1.1/0072          CUP: B79J21024230007

 

COMUNE DI BELPASSO

logo belpasso contorno

AVVISO PUBBLICO

Manifestazione di interesse per la costituzione di un elenco “Long List” di esercizi commerciali da accreditare per la fornitura di beni di prima necessità (alimenti, prodotti farmaceutici, prodotti per l'igiene personale e domestica, bombole del gas)  mediante buoni Spesa/Voucher nominativi assegnati a persone esposte agli effetti economici derivanti dall'emergenza epidemiologica da COVID 19.
FSE CUP: B72120000030007            POC CUP: B79J21024230007

 

L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE

VISTA LA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE DELLA REGIONE SICILIANA N. 124 DEL 28.03.2020 “EMERGENZA COVID- 19. RIPROGRAMMAZIONE RISORSE POC 2014/2020 E FSE 2014/2020, PER ACCESSO ASSISTENZA ALIMENTARE A FAVORE DELLE FAMIGLIE DISAGIATE DELLA REGIONE”;
VISTO IL SUCCESSIVO D.D.G. N. 304 DEL 04 APRILE 2020, DELL’ ASSESSORATO REGIONALE DELLA FAMIGLIA, DELLE POLITICHE SOCIALI E DEL LAVORO DIPARTIMENTO DELLA FAMIGLIA E DELLE POLITICHE SOCIALI , CON IL QUALE SONO STATI  RIPARTITI  TRA I COMUNI LE RISORSE DISPONIBILI IN QUOTA FSE 2014/2020, IN MISURA PARI AL 30% DELLA QUOTA DI RIPARTO PER COMUNE PREVISTA NELLA TABELLA ALLEGATA ALLA DELIBERAZIONE DI GIUNTA REGIONALE N. 124 DEL 28.03.2020;  N. 135 DEL 08/04/2020
VISTA LA DGR N. 135 DEL 07/04/2020, CON LA QUALE È STATO DETERMINATO, AD INTEGRAZIONE DELLA CITATA DGR N. 124/2020, DI ESTENDERE IL BENEFICIO PREVISTO QUALE INTERVENTO DI SOSTEGNO SOCIALE, OLTRE CHE PER I BENI DI PRIMA NECESSITÀ (ALIMENTI E PRODOTTI FARMACEUTICI), ANCHE PER L'ACQUISTO DI ALTRI BENI, QUALI BOMBOLE DEL GAS E PRODOTTI PER L'IGIENE PERSONALE E DOMESTICA;
CONSIDERATO CHE IL COMUNE DI BELPASSO SI È IMPEGNATO NEI CONFRONTI DELLA REGIONE SICILIANA- ASSESSORATO DELLA FAMIGLIA, DELLE POLITICHE SOCIALI E DEL LAVORO - DIPARTIMENTO DELLA FAMIGLIA E DELLE POLITICHE SOCIALI, A PUBBLICARE APPOSITO AVVISO , FINALIZZATO ALL’ASSEGNAZIONE DI BUONI SPESA/VOUCHER PER L’ACQUISTO DI BENI DI PRIMA NECESSITÀ (ALIMENTI, PRODOTTI FARMACEUTICI, PRODOTTI PER L’IGIENE PERSONALE E DOMESTICA, BOMBOLE DEL GAS), IN FAVORE DI NUCLEI FAMILIARI CHE SI TROVANO IN STATO DI BISOGNO CONSEGUENTE AGLI EFFETTI ECONOMICI DERIVANTI DA COVID-19;
CONSIDERATO CHE AL COMUNE DI BELPASSO CON D.D.G. N. 129 DELL’01 FEBBRAIO 2021 E’ STATO ASSEGNATO L’IMPORTO COMPLESSIVO DI € 168.498,00 PER “MISURE DI SOSTEGNO ALL’EMERGENZA SOCIO-SANITARIA DA COVID-19 A VALERE DEL POC SICILIA 2014/2020, IN ATTUAZIONE DELL’ART. 9, COMMA 2, L.R. 12 MAGGIO 2020, N.9, E DELLA DELIBERA DI GIUNTA REGIONALE N. 74 DEL 15/12/2020;
CONSIDERATO CHE DALLA QUOTA PO-FSE TRASFERITE CON D.D.G. 304/20, RISULTANO ECONOMIE PARI AD € 2.285;
TENUTO CONTO DELLA SOMMA STANZIATA CON D.D.G. 129 DEL 01 FEBBRAIO 2021 E LE SOMME RESIDUALI AFFERETI AL D.D.G.304/20, VERRA’ ATTIVATA UNA PROCEDURA A VALENZA CONTESTUALE SU ENTRAMBE LE QUOTE PO FSE E POC;
 RITENUTO, INOLTRE, CHE I BUONI SPESA/VOUCHER PER L’ACQUISTO DI BENI DI PRIMA NECESSITÀ (ALIMENTI, PRODOTTI FARMACEUTICI, PRODOTTI PER L’IGIENE PERSONALE E DOMESTICA, BOMBOLE DEL GAS), DI CHE TRATTASI SI INTENDONO ASSIMILABILI AI VOUCHER SOCIALI, SOSTANZIANDOSI IN MODALITÀ DI EROGAZIONE SOSTITUTIVE DI CONTRIBUTI ECONOMICI IN FAVORE DI PERSONE CHE VERSANO IN STATO DI BISOGNO.
CHE PER QUANTO SOPRA, SI CONCRETIZZA UNA EROGAZIONE DIRETTA, A TITOLO INDIVIDUALE, DI CONTRIBUTI DA PARTE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE A PERSONE IN CONDIZIONI DI BISOGNO ECONOMICO E FRAGILITÀ PERSONALE E SOCIALE A CAUSA DELL’EMERGENZA SOCIO-ASSISTENZIALE DA CODIV-19, IN OTTEMPERANZA A QUANTO PREVISTO DALLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE N. 124 DEL 28.03.2020 E S.M.I. E DAL D.D.G. N. 304 DEL 04.04.2020 DEL DIPARTIMENTO REG.LE DELLA FAMIGLIA E DELLE POLITICHE SOCIALI».
CON DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 305   DEL 23/09/2021      SONO STATE STABILITE LA MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI CITATI BENEFICIARI, NONCHÉ, LE MODALITÀ DI UTILIZZO BUONI SPESA “VOUCHER EMERGENZA SOCIO-ASSISTENZIALE DA COVID-19” NOMINALI, NON CEDIBILI E NON CONVERTIBILI IN DENARO, CHE PREVEDE CHE GLI ACQUISITI VENGANO EFFETTUATI PRESSO OPERATORI ECONOMICI APPOSITAMENTE ACCREDITATI PRESSO IL COMUNE DI BELPASSO;  

 

Ritenuto necessario costituire la long list dei soggetti accreditati;  
 

RENDE NOTO
 
É avviata procedura di accreditamento per la costituzione di una “Long List” di operatori economici titolari e/o gestori di esercizi commerciali e disponibili ad aderire all’iniziativa e sottoscrivere patto di accreditamento per attuazione interventi assistenziali previsti D.D.G. n. 304 del 04.04.2020 e dal d.d.g. 129/21 e successivi s.s.m.m.i. dell’ Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro Dipartimento della Famiglia e delle Politiche Sociali ovvero fornitura di beni di prima necessità (alimenti, prodotti farmaceutici, prodotti per l’igiene personale e domestica, bombole del gas) mediante buoni spesa/voucher nominativi assegnati a persone esposte agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da COVID-19.
FINALITÀ
Costituzione long list di operatori economici titolari e/o gestori di esercizi commerciali , disponibili ad accettare i buoni spesa/Voucher nominativi per l’acquisto di beni di prima necessità (alimenti, prodotti farmaceutici, prodotti per l’igiene personale e domestica, bombole del gas), presso i propri punti vendita.  
BUONI SPESA/VOUCHER
Il valore  dei buoni spesa/voucher nominativi, assegnato ad ogni beneficiario (nucleo familiare) sarà determinato dagli Uffici del Servizio Sociale professionale secondo le modalità indicate nelle istruzioni operative inviate con nota 11716 del 24.4.2020 ed aggiornate con nota 12323 del 30.04.2020 e nota 14404 del 20/05/2020 del Dipartimento Regionale della Famiglia e delle Politiche Sociali.
Il numero dei Buoni Spesa/voucher è condizionato alla disponibilità economica, ovvero fino ad esaurimento della somma assegnata al Comune.  
il Cittadino avente diritto riceverà tramite app e tramite forma cartacea il valore economico spettante del buono assegnatigli sulla base dei requisiti disposti da avviso pubblico;
 Ricevuti i buoni spesa/voucher il cittadino può recarsi nell’attività commerciale liberamente scelta ed accreditata e spendere senza esborso di denaro.
I Buoni spesa/voucher nominativi da utilizzare esclusivamente per fornitura di beni di prima necessità (alimenti, prodotti farmaceutici, prodotti per l’igiene personale e domestica, bombole del gas) saranno rilasciati ai soggetti individuati dall’Amministrazione conformemente a quanto previsto dalla deliberazione della giunta regionale della Regione Siciliana n. 124 del 28/03/2020 e successivo D.D.G. n. 304 del 04 aprile 2020 dell’ Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro Dipartimento della Famiglia e delle Politiche Sociali e d.d.g. 129 dell 01 febbraio 2021ed s.s.m.m.i.;
I Buoni spesa/voucher nominativi debbono essere utilizzati  esclusivamente per fornitura di beni di prima necessità (alimenti, prodotti farmaceutici, prodotti per l’igiene personale e domestica, bombole del gas)
restano esclusi:
-alcolici (vino, birra, ecc.),
-superalcolici (liquori vari),
-prodotti cosmetici (lozioni, creme, coloranti per capelli, ecc.)
-ricariche telefoniche, gratta e vinci ecc.;
-e quant’altro non rientri fra i prodotti essenziali.
É in capo all'esercizio commerciale la verifica del corretto utilizzo del buono da parte dei beneficiari e, se non saranno rispettate  le prescrizioni, il Comune non riconoscerà il rimborso della spesa che rimarrà a carico dell’operatore commerciale.
I buoni spesa/voucher legittimeranno il loro possessore all'acquisto di prodotti presso uno o più esercizi accreditati. In caso di sconto offerto dall’esercente, verrà prima applicato lo sconto e poi sottratto il valore del Buono spesa/voucher.

Rimborso agli esercizi commerciali/farmacie – Modalità
Ogni 15 giorni gli esercizi accreditati, ai fini del rimborso, richiederanno il pagamento al Comune dei buoni per il loro valore complessivo mediante fattura e/o rendiconto da presentare unitamente alla matrice i buoni spesa/voucher al/i corrispondente/i alla rendicontazione verificata attraverso il sistema informatico.
La fattura dovrà essere emessa fuori campo IVA (art. 2 DPR 633/72). Gli obblighi relativi a tale imposta saranno assolti dall’esercizio con l’emissione dello scontrino. L’uscita della merce dal punto vendita dovrà essere necessariamente accompagnata dallo scontrino . I pagamenti verranno effettuati di regola entro 30 giorni dalla data di arrivo della fattura elettronica, fatto salvo la regolarità di utilizzo dei buoni spesa. Si precisa, pertanto, che con il presente avviso non viene espletata procedura di appalto e con gli operatori economici accreditati non si instaurerà nessun rapporto contrattuale bensì verrà sottoscritto un patto di accreditamento, stante che agli stessi saranno esclusivamente rimborsate le somme che i beneficiari del contributo spenderanno in base alle loro esigenze.

RAPPORTI
I rapporti tra Comune, cittadino/beneficiario ed esercizio commerciale sono improntati alla massima semplificazione e tutela della salute al fine di ridurre i tempi di erogazione ed il rischio di contagi.

SOGGETTI CHE POSSONO ADERIRE - REQUISITI DI AMMISSIBILITÀ  
I soggetti  iscritti presso la Camera di Commercio con i seguenti codici ATECO:
• codice ateco 47.11 - Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati con prevalenza di prodotti alimentari e bevande (47.0 Ipermercati – 47.10 Supermercati – 47.10 Discount di alimentari – 47.10 Minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimentari vari- 47.10 Commercio al dettaglio di prodotti surgelati);  
• codice ateco 47.21 - Commercio al dettaglio di frutta e verdura in esercizi specializzati;
• codice ateco 47.22 - Commercio al dettaglio di carni e di prodotti a base di carne in esercizi specializzati;
• codice ateco 47.24 - Commercio al dettaglio di pane, torte, dolciumi e confetteria in esercizi specializzati;  
• codice ateco 47.29 - Commercio al dettaglio di altri prodotti alimentari in esercizi specializzati;
• codice ateco 47.78.40 –Commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento;-
 codice ateco 47.73 – Farmacie- Commercio al dettaglio di medicinali in esercizi specializzati che:
• non si trovano in nessuna delle condizioni di esclusione di cui all’art. 80 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i.;
• per i quali non sussistono cause di decadenza, sospensione o divieto di cui all’art. 67 del D. Lgs 06.09.2011 n. 159 e s.m.i.;
• hanno regolare posizione contributiva INPS /INAIL;
- garantire  sicurezza luoghi di lavoro ai sensi del D.Lgs. 81/2008.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE  
chi è interessato all'inserimento nella “long list” potra’ presentare istanza attraverso le seguenti modalita’:

L’istanza potrà essere presentata dal 14/10/2021  ore 13.00 al 22/10/2021 ore 13.00.
Alla domanda dovrà essere allegata. pena l'esclusione  la seguente documentazione:
a. copia del documento d'identità del legale rappresentante.
B. copia del patto di accreditamento debitamente compilato e firmato; 

ADEMPIMENTI SUCCESSIVI
i rapporti con l'amministrazione Comunale di belpasso saranno regolati dal Patto di accreditamento  che verra’ sottoscritto ad intervenuta accettazione dell'istanza.
L'avvenuto accreditamento non comporta automaticamente la possibilità di erogare prestazioni, bensì l'iscrizione nella long list dei fornitori accreditati fra i quali il cittadino avente diritto al servizio potrà effettuare la propria scelta.

PUBBLICITÀ
il presente avviso, unitamente alla modulistica, è finalizzato esclusivamente alla ricezione di manifestazione di interesse per favorire la partecipazione del maggior numero di punti vendita potenzialmente interessati:  
viene pubblicato e pubblicizzato nel rispetto della normativa comunitaria in materia di informazione e pubblicità degli interventi, consapevole che il mancato adempimento costituisce elemento sufficiente per la revoca del finanziamento assegnato dalla regione siciliana.
l'amministrazione comunale si riserva di interrompere in qualsiasi momento, per ragioni di interesse pubblico, la presente procedura senza che gli operatori economici istanti possano vantare alcuna pretesa.
informazioni possono essere richieste al numero 095/7051219 - 095/7051244 settore organi istituzionali e servizi sociali.  

DURATA DELL'ACCREDITAMENTO
l'accreditamento previsto dal presente bando riveste carattere di eccezionalità in relazione all'emergenza epidemiologica da covid-19 e avrà la durata commisurata al periodo di emergenza;

DECADENZA DEL BENEFICIO
-Mancato rispetto dei requisiti richiesti;
-sopravvenienza di circostanze che comportino il venir meno dei requisiti di cui all'art. 80 del D.Lgs. 50/2016 ss.mm. ii.;

INFORMAZIONE
si rende noto che le misure di sostegno all’emergenza socio assistenziale da covid-19 previsti ai sensi della deliberazione della giunta regionale siciliana, n. 124 del 28/03/2020 e successivo d.d.g. n. 304 del 04 aprile 2020 emesso dal dipartimento reg. le della famiglia e delle politiche sociali, sono interventi finanziati tramite il po fse sicilia 2014/2020- asse ii, inclusione sociale e lotta alla povertà, ot 9, - priorità di investimento 9.i, obiettivo specifico 9.1, azione 9.1.3. e d.d.g. 574 del 15/12/2020 e ss.mm. ii.; 

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
(D.lgs. n. 196/2003 nonché Regolamento U.E. 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio – Regolamento GDPR).
I dati personali sono trattati secondo le specifiche finalità previste dai singoli procedimenti amministrativi.
La finalità del trattamento è definita dalle fonti normative che disciplinano i singoli procedimenti. L’operatore economico aderente all’iniziativa dovrà garantire la tutela dei  dati  personali ai sensi del D.lgs. n. 196/2003 nonché Regolamento U.E. 2016/679 in merito al trattamento degli stessi derivanti dalla gestione dei Buoni spesa/voucher.

BELPASSO Lì14/10/2021

       Il Responsabile del I Settore     
Organi Istituzionali e Servizi Sociali      
            Dott.ssa Elvira Salerno

 Il Sindaco
 Dott. Daniele Motta

Avviso ottobre esercizi commerciali
Allegato formato pdf
Scarica