Bando Sagra del Ficod'Indìa

Pubblicato il 21 settembre 2022 • Avvisi , Cultura , Turismo

BANDO

“ 7 ^ SAGRA DEL FICODINDIA DELL’ETNA DOP E DEI SUOI PRODOTTI DERIVATI” – SETTIMA EDIZIONE

ASSEGNAZIONE DEGLI SPAZI ESPOSITIVI

 

Il Comune di Belpasso, dopo l’ottima riuscita delle ultime edizioni, intende organizzare, in collaborazione con la Pro Loco di Belpasso, la settima edizione della “Sagra del ficodindia dell’Etna DOP e dei suoi prodotti derivati.

Anche quest’anno lo scopo principale della manifestazione sarà l’esposizione, la promozione e la valorizzazione di una delle eccellenze del nostro territorio: il ficodindia e i suoi prodotti derivati, oltre alla promozione dell’intero territorio e delle sue peculiarità. Sarà presentata l’intera filiera ficodindicola e tutte le varie fasi del processo produttivo del ficodindia stesso.

La sagra si terrà il 14/15/16 Ottobre 2022 presso il Giardino Comunale “Nino Martoglio”, dove verrà allestita l’area per l’esposizione e la pubblicizzazione dei prodotti.

A tal fine potranno inoltrare richiesta di partecipazione produttori, aziende di condizionamento del prodotto, trasformatori, ristoratori, oltre ad aziende di artigianato e prodotti tipici agroalimentari, come di seguito indicato.

Art. 1 - MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

Le aziende che intendono partecipare dovranno far pervenire, entro il 3 Ottobre 2022, via posta elettronica certificata all’indirizzo protocollo@comune.belpasso.ct.it o tramite raccomandata (fa fede la data di arrivo e non quella di spedizione) o brevi manu all’indirizzo Comune di Belpasso – Piazza Municipio, s.n.c. – 95032 – Belpasso (CT), la seguente documentazione scaricabile anche dal sito www.comune.belpasso.ct.it e www.prolocobelpasso.it:

  1. modulo d’iscrizione (Allegato A) interamente compilato e sottoscritto;

  2. copia delle attestazioni di versamento delle quote di cui al successivo art.3; alla documentazione dovranno essere allegati:

  3. copia della licenza amministrativa in possesso;

  4. certificato d’iscrizione al registro delle imprese o al registro delle imprese artigiane, ovvero autocertificazione (Allegato C) per gli artigiani non iscritti all’albo;

  5. dichiarazione ai sensi del D.Lgs. 6/09/2011 n.159 (dichiarazione antimafia) (allegato D);

  6. copia dello statuto dell’associazione;

  7. copia della carta d’identità del sottoscrittore;

  8. fotografie o dépliant esplicativo dei prodotti da esporre.

  9. Informativa sul trattamento dei dati personali (Allegato E)

  10. Scheda tecnica attrezzature (Allegato F)

Le istanze brevi manu dovranno essere presentate dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 13:00 e giovedì dalle 15:30 alle 18:00 presso l’ufficio protocollo del Comune di Belpasso.

Non verranno prese in considerazione le domande che non saranno corredate delle sopra menzionate ricevute di versamento.

Art. 2 - ASSEGNAZIONE DEGLI SPAZI ESPOSITIVI

Si procederà all'assegnazione degli spazi espositivi, mediante comunicazione da parte del Sindaco e del Comandante dei Vigili Urbani in data 12 Ottobre 2022 ore 12:00 presso l’aula consiliare del Comune di Belpasso. L’assegnazione degli stand è di esclusiva e discrezionale competenza del Comune di Belpasso che si pronuncerà in via definitiva ed inappellabile.

Successivamente all'assegnazione degli spazi si procederà con il sorteggio pubblico per la collocazione degli stand all’interno delle aree Agroalimentare tipico locale, Artigianato tipico locale, Associazioni suddivisi in aree tematiche e per categoria merceologica.

La collocazione degli stand in area Ficodindia verrà invece stabilita dall’Organizzazione.

Per le aree Food e Gastronomia, suddivise in aree tematiche e per categoria merceologica,

l’assegnazione avverrà in ordine di protocollo (se già versate le quote di partecipazione e

cauzione).

Nel caso in cui le istanze ammesse dovessero superare le disponibilità complessive delle aree appositamente destinate, gli spazi saranno assegnati in base al numero di ordine di protocollo. A coloro i quali non verrà assegnato nessuno stand verranno rimborsate le quote di partecipazione e di cauzione precedentemente versate mediante bonifico (non verrà rimborsata la quota di iscrizione).

Le quote di partecipazione e cauzione, inoltre, verranno restituite solo nel caso in cui la manifestazione venga annullata. Nel caso di sospensione, temporanea o definitiva, della manifestazione, l’Amministrazione non sarà tenuta a nessun rimborso ad eccezione della quota di cauzione, secondo le prescrizioni previste dal bando e dal regolamento. La quota di iscrizione non verrà in nessun caso restituita.

Nel caso di operatori assegnatari dello spazio che per qualsiasi motivo rinuncino a partecipare alla manifestazione sarà trattenuta l’intera somma versata all’atto di presentazione dell’istanza.

Art. 3 - QUOTE DI PARTECIPAZIONE E MODALITA’ DI PAGAMENTO

Le quote di partecipazione sono così determinate per settori:

  1. Ficodindia (stand + punto luce max 1 Kw*, vedi descrizione Allegato G) 183,00 compreso

    IVA (22%)

    • 10,00 quale quota di iscrizione (che non verrà in nessun caso restituita);

    • 140,00 quale quota di partecipazione alla manifestazione;

  2. Agroalimentare tipico locale (stand apertura singola + punto luce max 1 Kw*, vedi descrizione Allegato G) 183,00 compreso IVA (22%)

    • 10,00 quale quota di iscrizione (che non verrà in nessun caso restituita);

    • 140,00 quale quota di partecipazione alla manifestazione;

  3. Agroalimentare tipico locale (stand apertura doppia, angolare + punto luce max 1 Kw*, vedi descrizione Allegato G) 305,00 compreso IVA (22%)

    • 10,00 quale quota di iscrizione (che non verrà in nessun caso restituita);

    • 240,00 quale quota di partecipazione alla manifestazione;

  4. Artigianato tipico locale (stand + punto luce max 1 Kw*, vedi descrizione Allegato G) 61,00 compreso IVA (22%)

  • 10,00 quale quota di iscrizione (che non verrà in nessun caso restituita);

  • 40,00 quale quota di partecipazione alla manifestazione;

    1. Associazioni (stand + punto luce max 1 Kw*, vedi descrizione Allegato G) 61,00 compreso

      IVA (22%)

  • 10,00 quale quota di iscrizione (che non verrà in nessun caso restituita);

  • 40,00 quale quota di partecipazione alla manifestazione;

*(Si precisa che ogni stand è dotato di un punto luce da 1 Kw, oltre tale limite i Kw successivi richiesti hanno un costo di 10 euro/kw da versare contestualmente alla quota di iscrizione, partecipazione e cauzione, nelle stesse modalità).

  1. Food**** (stand + punto luce max 3 Kw**) 427,00 compreso IVA (22%) *** di cui:

    • 10,00 quale quota di iscrizione (che non verrà in nessun caso restituita);

    • 290,00 quale quota di partecipazione alla manifestazione;

**(Si precisa che ogni stand è dotato di un punto luce da 3 Kw, oltre tale limite i Kw successivi richiesti hanno un costo di 10 euro/kw da versare contestualmente alla quota di iscrizione, partecipazione e cauzione, nelle stesse modalità).

***Le Aziende con sede nel territorio di Belpasso usufruiranno di una quota di partecipazione ridotta del 40%, ovvero 256,00 compreso IVA (22%)

  1. Settore Gastronomia Ambulante ****(spazio max 3x3) 122,00 compreso IVA (22%)

    • 10,00 quale quota di iscrizione (che non verrà in nessun caso restituita);

    • 90,00 quale quota di partecipazione alla manifestazione;

Il costo per l’attivazione del punto luce sarà a cura e carico dei richiedenti.

****SI PRECISA CHE PER IL SETTORE FOOD E GASTRONOMIA AMBULANTE SONO

CATEGORICAMENTE ESCLUSI I CAMION PANINOTECA AMBULANTE ED OGNI ALTRA FORMA DI VENDITA’ OLTRE QUELLA PREVISTA ALL’INTERNO DEGLI STAND.

SI PRECISA ALTRESI’ CHE E’ SEVERAMENTE VIETATO L’USO DI BARBECUE, OLTRE CHE DI SEDIE E

TAVOLI AD ESCLUSIONE DI QUELLI MESSI A DISPOSIZIONE DALL’ORGANIZZAZIONE STESSA NELL’APPOSITA AREA COMUNE, OLTRE CHE DI QUALSIASI SPAZIO O ATTREZZATURA AL DI FUORI DELLO STAND ASSEGNATO.

Per Gastronomia ambulante si intende a titolo esemplificativo: crispelle, frutta secca, dulciumi, etc. ; non possono accedere al settore Gastronomia ambulante gli operatori che propongono pasti (panini, primi, secondi etc.) o assimilabili

8) Settore Gioco 122,00 compreso IVA (22%)

  • 10,00 quale quota di iscrizione (che non verrà in nessun caso restituita);

  • 90,00 quale quota di partecipazione alla manifestazione;

Si precisa che per l’assegnazione degli spazi le aziende del SETTORE GIOCO, nella domanda d’iscrizione, dovranno indicare i mq di suolo richiesto. Il costo per l’attivazione del punto luce sarà a cura e carico dei richiedenti.

A dette somme,

  • per i settori 1), 2), 3), 4), 5) dovrà essere aggiunta la somma di 100,00 quale cauzione provvisoria.

  • per i settori 6), 7), 8), dovrà essere aggiunta la somma di 250,00 quale cauzione provvisoria.

Tali somme verranno restituite a seguito dei controlli da parte del Comitato Organizzativo effettuati nei giorni seguenti la fine della manifestazione e solo nel caso in cui siano rispettate tutte le norme di cui alla presente nota e al relativo regolamento. Entrambe le quote dovranno essere versate entro il 7 Ottobre P.V.

I pagamenti dovranno essere effettuati tramite bonifico bancario su:

Codice IBAN IT 12H0623083870000015119079

Il bonifico dovrà essere effettuato direttamente dal titolare della licenza e contenere nella causale la denominazione della ditta partecipante e la dicitura “Sagra del ficodindia dell’Etna DOP 2022”.

Art. 4 - ALLEGATI

Costituiscono parte integrante e sostanziale della presente nota i seguenti allegati:

  • ALLEGATO A “Modulo d’iscrizione”

  • ALLEGATO B “Regolamento di partecipazione”

  • ALLEGATO C “Autocertificazione artigiani non iscritti all’albo” -

  • ALLEGATO D “Dichiarazione antimafia”.

  • ALLEGATO E “Informativa sul trattamento dei dati personali”

  • ALLEGATO F “Scheda tecnica attrezzatura”

  • ALLEGATO G “Scheda tecnica stand”

  • ALLEGATO H “ Planimetria”

Per quanto non previsto dal presente regolamento, per ulteriori informazioni e per tutte le comunicazioni si rimanda a: Pro Loco Belpasso via XV Traversa, 69 – 95032 – Belpasso (CT) tel. 345 4289933 - e-mail info@prolocobelpasso.it facebook: Pro Loco Belpasso - sito web: www.prolocobelpasso.it

 

 

 

ALLEGATO A - MODULO D’ISCRIZIONE

SAGRA DEL FICODINDIA DELL’ETNA DOP E DEI SUOI PRODOTTI DERIVATI” – SESTA EDIZIONE AL COMUNE DI BELPASSO PIAZZA MUNICIPIO, S.N.C.

95032 – BELPASSO (CT)

DOMANDA DI ASSEGNAZIONE SPAZIO ESPOSITIVO

Il sottoscritto

……………………………………………………………………………………….…………………

…….……………....

residente a ………………………………………………………via ………………………….……………………….……………......

In qualità di legale rappresentante della ditta

……………………………………………………..……………..……………

con sede in

…………………………………………………………………………………………………………

……………………………

Tel. Ditta (OBBLIGATORIO) ……………………..…………..Tel. Persona incaricata

……………………………...………

Email ………………………………………………………… Email PEC..............................................

Sito internet

…………………………………………………………………………………………………………

………………………

Codice Fiscale ……………………………………………………… Partita IVA

………………………………………………………

Estremi autorizzazione amministrativa

……………………………………………………………………………..………………

CHIEDE

L’assegnazione di uno spazio pubblico nell’ambito della “SAGRA DEL FICODINDIA DELL’ETNA DOP E DEI SUOI PRODOTTI DERIVATI” 2022 per l’esposizione/degustazione dei seguenti prodotti:

…………………………………………………………………………………………………………

………………………………………………

………………………………………………………………………………………………………… ………………………………………………

…………………………………………………………………………………………………………

………………………………………………

Rientranti nelle seguenti categorie merceologiche:

Ficodindia ( 183,00 quota di partecipazione + 100,00 cauzione)

Agroalimentare tipico locale - stand apertura singola ( 183,00 quota di partecipazione + 100,00 cauzione)

Agroalimentare tipico locale - stand apertura doppia, angolare ( 244,00 quota di partecipazione + 100,00 cauzione)

Artigianato tipico locale ( 61,00 quota di partecipazione + 100,00 cauzione)

Associazioni ( 61,00 quota di partecipazione + 100,00 cauzione)

Food ( 427,00 quota di partecipazione + 250,00 cauzione)

Food - Belpasso ( 256,00 quota di partecipazione + 250,00 cauzione)

Gastronomia ambulante ( 122,00 quota di partecipazione + 250,00 cauzione)

Gioco ( 122,00 quota di partecipazione + 250,00 cauzione) (Mq di suolo richiesti…………)

Chiede che nello stand venga apposta la seguente denominazione:

…………………………………………………………………………………………………………

………………………………………………

DICHIARA

ai sensi del DPR 445/2000, sotto la propria responsabilità e consapevole delle conseguenze penali cui va incontro in caso di dichiarazione mendace:

  1. di essere in regola con tutti gli obblighi di legge, di disporre di tutte le autorizzazioni amministrative di vendita e delle disposizioni sanitarie previste per la vendita e la manipolazione dei prodotti da esporre nella manifestazione;

  2. di essere in regola in materia fiscale e di sicurezza sul lavoro per il personale impiegato nello spazio espositivo;

  3. di impegnarsi al rispetto di tutte le norme del regolamento allegato che sottoscrive ed accetta;

  4. di esonerare il comune di Belpasso e la Pro Loco di Belpasso da qualsiasi responsabilità sia ai fini civili per danni procurati a terzi, sia ai fini fiscali di qualunque genere e natura, nonché per guasti, danni, furti, perdite etc. del materiale esposto qualunque sia la ragione;

  5. di sollevare il comune da ogni responsabilità per danni che possano derivargli, qualora cause di forza maggiore impongano cambiamenti di data o annullamento della manifestazione;

  6. di assumersi la piena responsabilità a seguito di eventuali accertamenti da parte degli Organi preposti;

  7. di corrispondere le quote di partecipazione previste;

  8. di preparare i seguenti prodotti gastronomici a base di ficodindia da vendere durante tutta la manifestazione:

…………………………………………………………………………………………………………

………………………………………………

…………………………………………………………………………………………………………

………………………………………………

…………………………………………………………………………………………………………

………………………………………………

  1. di preparare i seguenti prodotti gastronomici da offrire in degustazione gratuita:

………………………………………………………………………………………………………… ……………………………………………….

………………………………………………………………………………………………………… ……………………………………………….

  1. Di aver preso visione e di accettare integralmente le norme contenute nel bando e nelregolamento.

Allega la seguente documentazione:

copie delle attestazioni di versamento delle quote di partecipazione e cauzione;

copia della carta d’identità del sottoscrittore;

copia della licenza amministrativa in possesso;

copia del certificato di attribuzione della denominazione DOP;

copia dello statuto dell’associazione;

accettazione del Regolamento (Allegato B);

certificato d’iscrizione al registro delle imprese, o al registro delle imprese artigiane, ovvero autocertificazione (Allegato C) per gli artigiani non iscritti all’albo;

dichiarazione ai sensi del D.Lgs. 6/09/2011 n.159 (dichiarazione antimafia) (allegato D);

informativa sul trattamento dei dati personali (Allegato E);

Scheda tecnica attrezzature (allegato F);

fotografia o dépliant esplicativo dei prodotti da esporre.

Belpasso lì …………………………….. Firma del richiedente espositore

………………………………………………

 

 

 

 

 

 

 

ALLEGATO B - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEGLI SPAZI ESPOSITIVI

SAGRA DEL FICODINDIA DELL’ETNA DOP E DEI SUOI PRODOTTI DERIVATI” – SETTIMA EDIZIONE

Art. 1 - OGGETTO DEL REGOLAMENTO

  1. Il presente regolamento disciplina le modalità di partecipazione e svolgimento alla manifestazione “Sagra del Ficodindia dell’Etna DOP e dei suoi prodotti derivati”, nonché le norme e le obbligazioni per le ditte/associazioni espositrici che vogliano prenderne parte.

  2. La manifestazione si svolgerà presso il Giardino Comunale “Nino Martoglio” nelle giornate del 14, 15, 16 Ottobre 2022, e ha l’obiettivo di promuovere un prodotto d’eccellenza, quale il ficodindia dell’Etna ed il suo territorio, e di sostenere l’artigianato locale ed i prodotti tipici.

  3. La manifestazione sarà gestita in collaborazione con la Pro Loco di Belpasso secondo le modalità previste dal presente regolamento.

  4. La partecipazione alla manifestazione è vincolata alla sottoscrizione del presente regolamento, alla piena accettazione dello stesso e all’osservanza di quanto in esso riportato per sé e per i propri collaboratori. La non sottoscrizione del regolamento comporta l’esclusione dalla partecipazione alla sagra.

Art. 2 - PARTECIPANTI

  1. Possono partecipare alla sagra le aziende che faranno richiesta nei modi e nei tempi previsti dalla nota, dotati di regolare Licenza Amministrativa, Partita IVA e dichiarazioni richieste.

  2. L’assegnazione dello spazio espositivo sarà effettuata dal Comune di Belpasso in funzione del settore merceologico e del numero di protocollo.

Si precisa che saranno riservati n°4 stand ai produttori di ficodindia in possesso della denominazione DOP. Tali produttori dovranno presentare, oltre alla documentazione prevista all’art. 1 del bando, copia del certificato di attribuzione della denominazione DOP.

Art. 3 - CATEGORIE MERCEOLOGICHE

  1. La tipologia della merce esposta e posta in vendita deve rispettare lo spirito e il tema della sagra, saranno pertanto ammesse solo le seguenti tipologie:

    • Prodotti agroalimentari e artigianali derivati dalla lavorazione del ficodindia;

    • Prodotti agroalimentari tipici locali (formaggi, salumi, insaccati, funghi, verdure, marmellate e conserve varie, miele, vino, olive, uva, castagne, pere, mele, dolci, pistacchio, noci, mandorle, nocciole, prodotti vari dell'Etna e della gastronomia tipica dell'Etna e siciliani in genere e quant'altro prodotto in loco appartenente al settore);

    • Prodotti artigianali tipici locali (lavorazione del ferro battuto, pietra lavica, ceramiche, legno lavorato, ricami, vetro, e quant'altro prodotto in loco appartenente al settore).

  2. Il comitato organizzativo si riserva di rifiutare l’iscrizione qualora la tipologia di prodotto non rientri nelle categorie precedentemente descritte e non sia attinente al tema della manifestazione.

  3. Il comitato organizzativo si riserva di rifiutare la vendita di articoli non attinenti la sagra o diversi da quelli dichiarati sul modulo d’iscrizione. Nel caso in cui l’articolo venga comunque messo in vendita si incorre nella mancata restituzione della cauzione.

  4. In riferimento alla categorie Ficodindia, Prodotti tipici agroalimentari e Food le aziende partecipanti saranno invitate alla somministrazione di degustazioni gratuite in fasce orarie da concordare.

NON POSSONO ESSERE AMMESSI ARTIGIANI CHE A QUALSIASI TITOLO ESPONGONO PRODOTTI CHE NON ABBIANO LE CARATTERISTICHE SPECIFICHE DELL’ARTIGIANATO SICILIANO.

Art. 4 - GIORNATE E ORARI DI SVOLGIMENTO

  1. La manifestazione avrà luogo a Belpasso, all’interno del Giardino Comunale “Nino Martoglio” nelle seguenti giornate:

    • 14 Ottobre 2022 dalle 16:00 alle 24:00

    • 15 Ottobre 2022 dalle 09:30 alle 24:00

    • 16 ottobre 2022 dalle 9:30 alle 24:00

Gli orari sono da considerarsi fasce di orario minime per lo svolgimento delle attività.

  1. Gli stand verranno messi a disposizione degli espositori il giorno 13 ottobre 2019 alle ore 15:00.

All’arrivo verrà consegnato agli espositori un PASS ESPOSITORE nominale, che darà diritto di ACCESSO all’area di esposizione per l’allestimento degli spazi assegnati. L’espositore dovrà provvedere, a sue spese, al completamento degli stessi entro le ore 15 dello giorno successivo. Gli stand non occupati entro le ore 18:00 di giorno 13 ottobre, o successivamente sgomberati per qualsiasi ragione, rientreranno nella piena disponibilità dell’organizzazione che potrà assegnarli a terzi anche a condizioni diverse da quelle di cui al presente bando.

  1. Gli espositori dovranno raggiungere le aree assegnate alla propria ditta non meno di un’ora prima dell’orario di inizio della manifestazione, in modo da poter allestire la propria area e renderla operativa prima dell’orario di inizio, e non potranno chiudere gli stand prima dell’orario di chiusura della manifestazione.

  2. Gli espositori saranno obbligati a tenere gli stand aperti per tutto il periodo della manifestazione, garantendo l’allestimento dello spazio e la presenza di uno o più unità di proprio personale.

  3. È assolutamente vietato abbandonare o chiudere gli stand durante gli orari di svolgimento della manifestazione, salvo eventuali comunicazioni da parte del Comitato organizzativo.

  4. Sarà possibile smontare lo stand esclusivamente alla fine della Manifestazione. È fatto assoluto divieto di transito con qualsiasi mezzo nell’area durante i giorni di svolgimento della manifestazione.

  5. Qualora gli orari di apertura e chiusura della manifestazione non saranno rispettati la cauzione non sarà rimborsata.

Art. 5 - DOTAZIONI E ASSEGNAZIONE DELLO SPAZIO (Allegato G “Scheda tecnica stand)

a) Il Comitato Organizzativo metterà a disposizione degli assegnatari:

1) Settore Ficodindia - Agroalimentare tipico locale

  • n°1 stand delle dimensioni di mt. 3,00 x 3,00;

  • n°1 punto luce max 1Kw*;

  • n° 1 denominazione della ditta.

2) Settore Artigianato tipico locale

  • n°1 stand delle dimensioni di mt. 2,00x2,00;

  • n°1 punto luce max 1Kw*;

  • n° 1 denominazione della ditta.

3) Settore Associazioni

  • n°1 stand delle dimensioni di mt. 2,00x2,00;

  • n°1 punto luce max 1Kw*;

  • n° 1 denominazione dell’associazione.

4) Settore Food

  • n°1 stand delle dimensioni di mt. 4,00x4,00;

  • n°1 punto luce max 3Kw**;

  • n° 1 denominazione della ditta.

5) Settore Gastronomia Ambulante - spazio per stand proprio. 6) Settore Gioco

- spazio per stand proprio.

*(Si ricorda che ogni stand è dotato di un punto luce da 1 Kw, oltre tale limite i Kw successivi richiesti hanno un costo di 10 euro/kw da versare contestualmente alla quota di partecipazione e cauzione, nelle stesse modalità).

**(Si ricorda che ogni stand è dotato di un punto luce da 3 Kw, oltre tale limite i Kw successivi richiesti hanno un costo di 10 euro/kw da versare contestualmente alla quota di partecipazione e cauzione, nelle stesse modalità).

  1. Le restanti dotazioni utili all’esposizione dei prodotti (tavoli, espositori, pannelli e quant’altro)saranno a carico della ditta espositrice.

  2. Per esigenze di pubblico interesse o per causa di forza maggiore, potranno essere introdottemodifiche, temporanee e non, nella durata, localizzazione e dimensione dell’area espositiva.

  3. Per esigenze tecniche e di servizio, il Comitato Organizzativo si riserva la facoltà di cambiare o ridurre l’area concessa, senza che questo generi alcun obbligo risarcitorio in capo alla stessa.

  4. E’ fatto assoluto divieto alle ditte partecipanti di contestare e/o modificare l’area assegnata. La contestazione, il rifiuto o la modifica della postazione assegnata comporterà l’allontanamento della ditta/associazione dallo spazio senza che ciò implichi la restituzione della quota versata.

  5. Si richiede massima collaborazione con i volontari del Comitato Organizzativo durante l’allestimento, ricordando che la partecipazione alla Sagra in anni precedenti a quello corrente NON DÁ DIRITTO ad avere la stessa posizione occupata in passato.

Qualora l’assegnazione degli spazi data dall’Organizzazione non venga rispettata e i partecipanti si dispongano all’interno del parco arbitrariamente si verrà allontanati dalla Manifestazione con mancata restituzione della cauzione versata.

Art. 6 - GESTIONE DELLO SPAZIO ESPOSITIVO

  1. L’espositore dovrà segnalare all’atto della consegna degli stand eventuali difformità, guasti o mal funzionamenti dello stesso.

  2. L’espositore è obbligato a mantenere il decoro della propria postazione allontanando da essa eventuali rifiuti prodotti e ripulendo accuratamente gli spazi assegnati.

  3. I banchi di vendita, le attrezzature e le merci esposte dovranno essere collocati nello spazio assegnato senza occupare aree esterne allo stesso. Non è consentito l’inserimento di ulteriori punti luce e l’allestimento di aree oltre quelle assegnate.

Tutte le connessioni elettriche a valle del punto di fornitura dovranno essere eseguite nel pieno rispetto della normativa vigente in materia. È vietato l’uso di lampade alogene e ad incandescenza.

  1. È assolutamente vietata ogni forma di personalizzazione degli stand mediante l’apposizione di adesivi, striscioni e cartelloni sulle pareti esterne, nonché l’installazione di chiodi o viti per il fissaggio di attrezzature varie.

  2. I veicoli adibiti al trasporto della merce o di altro materiale in uso agli espositori potranno sostare negli spazi in prossimità di quello assegnato soltanto per le operazioni di carico e scarico.

  3. Gli operatori potranno allestire l’area espositiva dopo l’assegnazione della stessa da parte di un Responsabile del Comitato Organizzativo e liberarla solo dopo l’orario di conclusione.

  4. L’assegnatario dello spazio espositivo si assume tutte le responsabilità verso terzi derivanti da doveri, ragioni e diritti connessi con l’esercizio dell’attività, ivi compresi i danni arrecati a proprietà pubbliche o a terzi, causati durante il transito presso l'area fieristica e/o nell’occupazione dello spazio assegnato.

  5. Resta comunque inteso che lo stesso espositore si assume ogni responsabilità civile e penale per eventuali danni derivanti dall’uso degli impianti.

  6. L’espositore è obbligato a riconsegnare lo stand nelle condizioni originarie, liberandolo da rifiuti ed attrezzature. I rifiuti dovranno essere smaltiti in appositi sacchi secondo il vigente regolamento comunale sulla raccolta differenziata.

Art. 7 - USO DI MATERIE PLASTICHE

Il Comitato Organizzativo invita gli espositori a:

  • ridurre al minimo l’uso di imballaggi di materiale plastico per la vendita dei prodotti;

  • preferire l’uso di prodotti monouso biodegradabili e compostabili per servire pasti e degustazioni.

Art. 8 - NORME IGIENICHE E OBBLIGHI FISCALI

  1. Gli espositori dei settori alimentari sono tenuti ad osservare tutte le norme vigenti in materia.

  2. Il personale addetto alla degustazione e manipolazione dei prodotti alimentari deve essere idoneo come previsto dal D. lgs. 193/2007 e ss.mm.ii.;

  3. Gli espositori devono essere in regola con gli obblighi di legge e dovranno impegnarsi a rispettare tutti i provvedimenti previsti dalla normativa fiscale, tributari, di sicurezza e contributivi di qualunque genere e natura.

Art. 9 - DIVIETI E NORME GENERALI DI COMPORTAMENTO

  1. E’ vietato effettuare attività di vendita da parte di tutti quegli espositori che non siano in possesso della prescritta autorizzazione da parte del Comitato Organizzativo.

  2. Non è consentito occupare aree differenti o superiori a quelle assegnate e qui regolamentate.

  3. E’ assolutamente vietata l’accensione di fiamme libere a terra e di barbecue.

  4. E’ fatto divieto di lasciare incustodito il proprio posto assegnato. Eventuali danni conseguenti all’allontanamento dalla postazione assegnata saranno esclusivamente addebitati alla stessa ditta assegnataria.

  5. E’ vietata la vendita tramite estrazioni a sorte o pacchi a sorpresa o la conduzione di giochi cosiddetti di azzardo.

  6. E’ vietato occupare o intralciare con i mezzi a seguito vie di fuga, ingressi di abitazioni o esercizi commerciali.

  7. L'accesso al parco e alla zona espositiva con gli automezzi è consentito per le sole operazioni di carico/scarico e solamente negli orari precedentemente stabiliti dall’organizzazione, esibendo il Pass Espositore.

  8. Gli esercenti dovranno assicurare il passaggio dei mezzi di emergenza e di pronto intervento.

  9. Gli esercenti sono diretti responsabili della qualità e della provenienza della merce messa in esposizione e vendita.

  10. L’operatore che provochi gravi problemi di ordine pubblico, ponendo in essere atteggiamenti di resistenza, violenza, minaccia, inottemperanza alle disposizioni dettate dal Comitato Organizzativo o dagli organi di vigilanza, sarà allontanato dalla stessa, senza che ciò comporti la restituzione della quota di iscrizione e non potrà ottenere spazi espositivi nei due anni successivi a quello in cui si è verificato l'accadimento.

  11. La mancata osservazione di quanto riportato ed accettato potrebbe comportare l’allontanamento/esclusione della ditta espositrice anche nel corso dello svolgimento del progetto.

Art. 10 - CAUZIONE

Si richiede il versamento di 100,00 euro (settore ficodindia, agroalimentare tipico locale, artigianato tipico locale e associazioni) e 250,00 euro (settore food, gastronomia ambulante e settore gioco) come deposito cauzionale, da versare tramite bonifico bancario assieme alla quota di iscrizione e partecipazione. L’importo della cauzione sarà restituito solo alla conclusione delle analisi del comitato organizzativo, che verranno eseguite nei giorni successivi alla chiusura della manifestazione.

La cauzione non sarà rimborsata se non saranno rispettate le prescrizioni descritte sul bando e nel seguente regolamento, ed in particolare se :

  • non vengano rispettati gli orari di apertura e chiusura degli stand;

  • non vengano rispettati gli orari di ingresso dei mezzi all’interno dell’area espositiva per carico e scarico merci;

  • l’immondizia prodotta (sacchetti, scatoloni, mozziconi di sigaretta etc) non sarà portata negli appositi cestini e differenziata come previsto dal regolamento comunale;

  • si esporranno prodotti non precedentemente concordati con l’Organizzazione o non si tolgano dalla vendita prodotti ritenuti non idonei;

  • nel caso in cui si riscontrino danni dovuti al non corretto utilizzo delle strutture messe a disposizione;

  • qualora l’assegnazione delle piazzole non venga rispettata e i partecipanti si dispongano all’interno dell’area arbitrariamente.

Art. 11 - NORME FINALI

Il Comitato Organizzativo si riserva di decidere, a sua discrezione e senza appello, su tutti i casi non compresi nel presente regolamento così come di apportare allo stesso tutte le modifiche che giudicherà necessarie, emanando al riguardo successive precisazioni che saranno rese note tempestivamente agli interessati.

Sarà istituita a cura del Comitato Organizzativo un’apposita squadra di Controllo su tutti gli stand, la quale potrà decidere, in caso di inottemperanza alle norme sanitarie vigenti e a tutte le norme del presente regolamento, le azioni necessarie tendenti al ripristino delle più adeguate condizioni igienico sanitarie e al rispetto delle norme regolamentari ed in caso di ulteriore inosservanza decidere la chiusura dello stand, la revoca dell'autorizzazione e/o il trattenimento della cauzione provvisoria.

La chiusura dello stand comporta la perdita di quanto precedentemente corrisposto.

















































DICHIARAZIONE DI ACCETTAZIONE:

Il sottoscritto ______________________________________________________________________ titolare della Ditta__________________________________________________________________

Dichiara di accettare incondizionatamente le norme di partecipazione alla manifestazione Sagra del ficodindia dell’Etna DOP e dei suoi prodotti derivati 2019 contenute nel presente documento.

Data__________________________ Firma _____________________________

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ALLEGATO C – AUTOCERTIFICAZIONE ARTIGIANI NON ISCRITTI ALL’ALBO

SAGRA DEL FICODINDIA DELL’ETNA DOP E DEI SUOI PRODOTTI DERIVATI” – SETTIMA EDIZIONE

DICHIARAZIONE DI ATTO DI NOTORIETA’

(ai sensi del DPR 445/2000)

Il /La sottoscritto/a___________________________________________________________

Nato/a a _______________il_______________Residente in__________________________

Via/Piazza________________________________________________________N°_______

consapevole che le dichiarazioni mendaci, falsità negli atti e l’uso di atti falsi sono puniti ai sensi del Codice Penale e delle leggi speciali in materia

DICHIARA

Che nell’eventualità di essere ammesso/a partecipare alla manifestazione “SAGRA DEL FICODINDIA DELL’ETNA DOP E DEI SUOI PRODOTTI DERIVATI 2022”, tutti gli articoli che saranno esposti e venduti a carattere temporaneo, sono opere del proprio ingegno di carattere creativo ai sensi dell’art. 61 punto 12 lettera F del D.M. N°375/88 e pertanto non soggetti alle norme sul commercio.

Trattasi dei seguenti articoli:

__________________________________________________________________________

__________________________________________________________________________

__________________________________________________________________________

__________________________________________________________________________

__________________________________________________________________________

__________________________________________________________________________

__________________________________________________________________________

__________________________________________________________________________

Data__________________________ Firma_____________________________

 

 

ALLEGATO D - DICHIARAZIONE ANTIMAFIA

(art. 88 co. 4-bis e art. 89 D. Lgs. 159/2011)

Dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto notorio

(artt. 46 D.P.R. 28.12.2000 n. 445)

Il/La sottoscritto/a __________________________________________________ nato/a a __________________________________________________________il____________, residente a_______________________________________________________________________________v ia_________________________________________________________________ n. _____ codice fiscale _________________________ documento n° ____________________ rilasciato da ______________________________________________________ in data ________________ (che si allega in copia) in qualità di __________________________________dell’impresa

________________________________________________________________________________

codice fiscale/partita IVA __________________________avente la sede in ___________________________________________________________________ prov ________ indirizzo ______________________________________________________________________ PEC________________________________,

  • consapevole delle sanzioni penali richiamate dall’art. 76 del DPR 445/00 in caso di dichiarazioni mendaci;

  • ai sensi e per gli effetti degli artt. 46 e 47 del citato DPR 445/00;

  • sotto la propria responsabilità

D I C H I A R A

ai sensi della vigente normativa antimafia, che nei propri confronti non sussistono le cause di divieto, di decadenza o di sospensione previste dall’art. 67 del D.Lgs. n. 159/2011 e successive modificazioni ed integrazioni

Data ____________________________ Firma_____________________________________

Ai sensi dell’art. 38 del D.P.R. 445 del 28/12/2000 la dichiarazione è sottoscritta dall’interessato in presenza del dipendente addetto ovvero sottoscritta e inviata unitamente a copia fotostatica, non autenticata, di un documento di identità del sottoscrittore all’Ufficio competente via posta elettronica certificata o tramite un incaricato, oppure a mezzo posta.

ALLEGATO E - INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

(ARTT. 13 E 14, REG. UE N. 2016/679)

Gentile Signore/a, Il Comune di Belpasso, con sede legale in Belpasso (CT), Piazza Municipio (in seguito, “Titolare”), in qualità di Titolare e

Responsabile del trattamento dei dati personali, nella persona del suo legale rappresentante, il Sindaco, La informa, ai sensi dell’art. 13 Regolamento UE n. 2016/679 (in seguito, “GDPR”) che i Suoi dati saranno trattati secondo le seguenti modalità:

1. Oggetto del trattamento

Il Titolare tratta i dati personali, identificativi e non sensibili (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: nome, cognome, ragione sociale, indirizzo, telefono, e-mail – in seguito, “dati personali” o anche “dati”) da Lei comunicati in occasione della compilazione della domanda di partecipazione alla V Sagra del Ficodindia dell’Etna DOP.

2. Finalità del Trattamento

Il trattamento è finalizzato unicamente allo svolgimento della Sagra del Ficodindia dell’Etna DOP.

I Suoi dati personali sono trattati a titolo di esempio, per le seguenti Finalità di Servizio (art. 6 lett. b), e) GDPR): Erogare i Servizi da Lei richiesti; Consentire la partecipazione alla manifestazione V Sagra del Ficodindia dell’Etna DOP; Adempiere agli obblighi previsti dalla legge, da un regolamento, dalla normativa comunitaria o da un ordine dell’Autorità; Esercitare i diritti del Titolare, ad esempio il diritto di esercizio di un diritto in sede giudiziaria.

3. Modalità del Trattamento

Il trattamento dei Suoi dati personali è realizzato per mezzo delle operazioni indicate all’art. 4 Codice Privacy e all’art. 4 n. 2) GDPR e precisamente: raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, cancellazione e distruzione dei dati.

I Suoi dati personali sono sottoposti a trattamento sia cartaceo che elettronico e/o automatizzato. 4. Periodo di conservazione dei dati

Il Titolare tratterà i dati personali per il tempo necessario per adempiere alle finalità per cui sono stati concessi.

Il Titolare ha il legittimo interesse a conservare tutte le basi di dati esistenti, data la natura della sua attività, senza che i dati siano sottoposti a scadenza naturale dopo un periodo prefissato.

5. Conferimento dei dati

Il conferimento dei dati personali è necessario ed obbligatorio al fine dello svolgimento delle attività di cui al punto 2; il rifiuto da parte dell’interessato di conferire tali dati comporta l’impossibilità di adempiere a tali attività.

6. Comunicazione dei dati

Senza il Suo espresso consenso (ex art. 24 lett. a), b), d) Codice Privacy e art. 6 lett. b) e c) GDPR), il Titolare potrà comunicare i Vostri dati per le finalità di cui all’art. 2.A) a Organismi di vigilanza, Autorità giudiziarie nonché a tutti gli altri soggetti ai quali la comunicazione sia obbligatoria per legge per l’espletamento delle finalità dette. I Vostri dati non saranno diffusi. 7. Titolare del Trattamento

Il Titolare del trattamento è il Comune di Belpasso con sede in Belpasso (CT) nella persona del legale rappresentante. L’elenco aggiornato degli incaricati al trattamento è custodito presso la sede del Titolare del trattamento.

8. Diritti dell’interessato

In ogni momento, Lei potrà esercitare, ai sensi degli articoli dal 15 al 22 del Regolamento UE n. 2016/679, il diritto di:

  • chiedere la conferma dell’esistenza o meno di propri dati personali;

  • ottenere le indicazioni circa le finalità del trattamento, le categorie dei dati personali, i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati e, quando possibile, il periodo di conservazione;

  • ottenere la rettifica e la cancellazione dei dati;

  • ottenere la limitazione del trattamento;

  • ottenere la portabilità dei dati, ossia riceverli da un titolare del trattamento, in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico, e trasmetterli ad un altro titolare del trattamento senza impedimenti;

  • opporsi al trattamento in qualsiasi momento ed anche nel caso di trattamento per finalità di marketing diretto; opporsi ad un processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche compresa la profilazione.

  • chiedere al titolare del trattamento l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento, oltre al diritto alla portabilità dei dati;

  • revocare il consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca;

  • proporre reclamo ad un’autorità di controllo.

Può esercitare i Suoi diritti con richiesta scritta inviata a Comune di Belpasso - Piazza Municipio - 95032 Belpasso (CT) o all’indirizzo mail protocollo@pec.comune.belpasso.ct.it.

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Il/La

sottoscritto/a……...........................................

……… letta l’informativa che precede, acconsente al trattamento dei propri dati personali nelle modalità e per le finalità descritte.…………………………………………..……., lì…………………..……....

FIRMA

ALLEGATO F - SCHEDA TECNICA ATTREZZATURE

Ditta:.......................................................................................................................................................

Si richiede fornitura elettrica per le seguenti attrezzature:

❏ ………………………………………………………………………………………...

❏ ………………………………………………………………………………………...

❏ ………………………………………………………………………………………...

❏ ………………………………………………………………………………………...

❏ ………………………………………………………………………………………...

❏ ………………………………………………………………………………………...

Potenza Tot. Richiesta:…….……....Kw -

Potenza erogata per settore di appartenenza:………….....…….Kw =

_____________________

Potenza in eccedenza:…………..…….Kw

Si ricorda che ogni stand è dotato di un punto luce da 1 Kw o 3 Kw in relazione al settore merceologico di appartenenza.

Oltre tale limite i Kw successivi richiesti hanno un costo di 10 euro/kw da versare contestualmente alla quota di partecipazione e cauzione, nelle stesse modalità.

ALLEGATO G - SCHEDA TECNICA STAND

Settore

Descrizione stand*

Ficodindia; Agroalimentare tipico locale

Stand 3x3, in legno, con apertura singola a tutta altezza sul fronte

Ficodindia; Agroalimentare tipico locale

Stand 3x3, in legno, con apertura doppia a tutta altezza,angolare

Artigianato tipico locale; Associazioni

Stand 2x2, in legno, con apertura singola a tutta altezza sul fronte

Food

In legno o Pagoda 4x4, aperture su quattro lati, privo di pedana.

*la descrizione è da considerarsi a titolo esemplificativo.

Non rappresenta descrizione puntuale della fornitura e per tale motivo potrà subire variazioni.

 

Bando_Sagra Ficodindia2022
Allegato formato pdf
Scarica