Riapertura termini bando per l’assegnazione di buoni spesa a nuclei familiari in situazioni di sopravventa difficolta’ socio-economica a seguito dalla Pandemia del Coronavirus

Pubblicato il 11 maggio 2020 • Emergenza Piazza Municipio, 95032 Belpasso CT, Italia

Modello di domanda

EMERGENZA CORONAVIRUS

AVVISO PUBBLICO

BANDO PER L’ASSEGNAZIONE DI BUONI SPESA A NUCLEI FAMILIARI IN SITUAZIONI DI SOPRAVVENUTA DIFFICOLTA’ SOCIO-ECONOMICA a seguito dalla Pandemia del Coronavirus

(ORDINANZA n. 658 del 29/03/2020 Protezione Civile)

RIAPERTURA TERMINI

Atteso che risulta un residuo delle somme sul contributo assegnato con le risorse assegnate con l’Ordinanza n. 658 del 29/03/2020 della Protezione Civile, per un importo pari ad €. 47.0000,00, sono riaperti i termini per la presentazione delle istanze esclusivamente per quei nuclei familiari che non hanno presentato istanza o che hanno inoltrato al protocollo generale alla data di scadenza istanze che risultavano essere incomplete, come da comunicazione fatta pervenire a ciascun richiedente, ovvero per coloro che hanno presentato istanza fuori termine. Il contributo sarà erogato fino ad esaurimento dei fondi economici stanziati.

Si precisa che il beneficio viene considerato quale intervento economico una Tantum, pertanto le istanze eventualmente pervenute dai nuclei familiari che hanno usufruito del suddetto beneficio non verranno in alcun modo prese in considerazione e verranno immediatamente archiviate.

Relativamente alle istanze che saranno oggetto di valutazione, si ribadisce che:

FINALITA’ DELL’INTERVENTO

Gli interventi di cui al presente Avviso Pubblico sono finalizzati prioritariamente al sostegno economico dei nuclei familiari alle prese con le difficoltà economiche acuite in questo periodo dalla pandemia del coronavirus, al fine di garantire un aiuto concreto e veloce, garantendo altresì un meccanismo di individuazione dei beneficiari rispettoso delle normative sulla trasparenza, tracciabilità ed anticorruzione, oltre che commisurato alla composizione del nucleo familiare ed al bisogno.

I criteri di valutazione delle istanze sono determinati cosi come disposto dalla delibera di Giunta n.32 del 01/04/2020:

Il valore del Buono Spesa è pari ad un massimo euro € 500,00 per coloro i quali non abbiano alcun reddito anche a causa della momentanea cessazione della propria attività lavorativa causata dall’emergenza epidemiologica da Virus Covid 19 , in proporzione alla composizione del nucleo familiare:

Numero 1 beneficio che vive da solo € 150,00

Per famiglie di 2 persone € 200,00

Per famiglie di 3 persone € 300,00

Per famiglie 4 persone € 400,00

Per famiglie con 5 o più persone € 500,00

Per ogni nucleo famigliare è possibile presentare un’unica domanda di accesso alla presente misura di contrasto alla povertà, pena l’esclusione.

1)Verrà data priorità a coloro i quali NON siano beneficiari unitamente a tutti i componenti del nucleo famigliare, delle misure di contrasto alla povertà (REI – RDC) e/o ammortizzatori sociali ( es. NASPI, Cassa integrazione ordinaria ed in deroga, ect.) o di altre forme reddito.

Nel caso in cui il valore economico delle istanze dei richiedenti privi di qualsiasi forma di reddito o ammortizzatore sociale, superi le somme a disposizione dell’Ente, si potrà procedere ad una decurtazione proporzionale degli importi sopra indicati, in modo da soddisfarle in maggior quantità possibile.

2) Per coloro che sono beneficiari unitamente a tutti i componenti del nucleo famigliare, delle misure di contrasto alla povertà (REI – Reddito di cittadinanza) e/o ammortizzatori sociali ( es. NASPI, Cassa integrazione ordinaria ed in deroga, trattamenti pensionistici, ect.) o di altre forme reddito, nel caso di residua disponibilità di fondi esaurita l’istruttoria delle domande di cui al punti 1), verrà riconosciuto un valore di buoni spesa pari alla differenza tra gli importi sopra indicati e quanto percepito come reddito o ammortizzatore sociale;

3) Il beneficio “Buono Spesa” è da intendersi alla stregua dell’erogazione di un contributo economico a sostegno del reddito;

La domanda per richiedere i buoni spesa, è disponibile on-line sul sito del Comune di Belpasso www.comune.belpasso.ct.it, e dovrà essere presentata a far data dal 11/05/2020 ed entro e non oltre le ore 12:00 del 15/05/2020 prioritariamente tramite mail e posta elettronica all’indirizzo pec: protocollo@pec.comune.belpasso.ct.it , o presso lo sportello dell’ufficio protocollo del Comune, Piazza Municipio n. 9,

Alla domanda deve essere allegata quale parte integrante, pena l’esclusione:

a) copia di documento di riconoscimento;

b) ogni altra documentazione atta a comprovare lo stato di bisogno e/o disagio dell’interessato e del suo nucleo familiare.

Le istanze, prive di copia dei documento di riconoscimento e/o non compilate in ogni sua parte verranno archiviate d’ufficio, senza ulteriore comunicazione.

Per informazioni in merito al presente bando è possibile contattare l’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Belpasso, ai seguenti numeri telefonici 095/7051249- 095/7051236- 095/7051212- 095/7051248- 095-7051246 dalle ore 9.00 alle ore 12.30

L’Amministrazione Comunale provvederà ad effettuare gli opportuni controlli, con l’ausilio della G.d.F., dell’Agenzia delle Entrate e altri Enti, in ordine alla veridicità delle attestazioni riportate nell’autodichiarazione.

Tutti i dati di cui l’Amministrazione Comunale verrà in possesso, saranno trattati nel rispetto del Codice dalla privacy D. Lgs. N. 169/2003 e del Regolamento UE 2016/679.

Belpasso li 11/05/2020

      IL RESP.LE DEL I° SETTORE                                                                                                                         IL SINDACO

             Dott.ssa Elvira Salerno                                                                                                                          Dott. Daniele Motta

Istanza
Allegato formato pdf
Scarica
BANDO
Allegato formato pdf
Scarica